Alessandria, Attualità

DAIRI – R: un corso per il personale amministrativo che si occupa di ricerca sanitaria

Venerdì 5 maggio ad Alessandria il primo appuntamento nel Salone di Rappresentanza dell’AO AL

Si è svolta nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria la prima delle tre giornate del corso regionale “La gestione amministrativa, legale e regolatoria delle sperimentazioni”: un percorso formativo organizzato dal Dipartimento Attività Integrate Ricerca e Innovazione Regionale (DAIRI R), diretto da Antonio Maconi, con l’obiettivo di uniformare le competenze del personale amministrativo che si occupa di ricerca sanitaria nelle aziende sanitarie della Regione Piemonte. Si tratta di personale che ha necessità di competenze e aggiornamenti costanti, al passo con l’evoluzione della normativa, che ha visto importanti cambiamenti in questi ultimi mesi, nell’ottica della tutela della salute delle persone. 

La giornata, che ha visto la partecipazione di un grande numero di professionisti, è stata introdotta da Franco Ripa, Direttore Programmazione dei servizi sanitari e socio-sanitari della Regione Piemonte: “Grazie al lavoro straordinario del DAIRI R avviamo questo primo corso generativo di competenze specifiche per il personale amministrativo che è chiamato a supportare i percorsi della ricerca sanitaria. Un percorso che parte da Alessandria, rivolto a tutti gli operatori della Regione Piemonte, teso proprio a uniformare i percorsi amministrativi al servizio delle attività di ricerca, che garantisce omogeneità e coerenza nelle azioni e negli atti a supporto della ricerca. Ringrazio il dottor Maconi e con lui tutto il suo gruppo di lavoro che ha avviato il percorso teso a favorire in tutta la Regione azioni sinergiche per la ricerca sanitaria, che ho avuto il piacere di supportare con gli atti normativi”.

Antonio Maconi ha invece ringraziato i componenti del gruppo di lavoro che hanno avviato il percorso e reso possibile concretizzare la formazione: “Questa prima giornata testimonia come le attività dei gruppi di lavoro costituitisi a seguito del coordinamento che Regione Piemonte ha affidato al DAIRI R con la DGR 40 lo scorso anno siano mature e concrete. La riflessione sul ruolo del personale amministrativo avviata dalle dottoresse Marta Betti di Alessandria e Lucia Borsotti di Torino trova una prima risposta con questo corso: a loro il ringraziamento per aver saputo costruire una prima risposta tesa a rendere sempre più coerente il sistema come altre regioni hanno già iniziato a fare da anni. Si tratta di un’attività di nicchia ma fondamentale per la corretta gestione delle attività di ricerca che vorremmo sviluppare sempre di più, ipotizzando un corso di alta formazione per specializzare il personale di tutte le aziende sanitarie piemontesi con l’obiettivo di consolidare le conoscenze e rafforzare il sistema stesso”. 

La giornata ha visto tre approfondimenti con la partecipazione di esperti a livello nazionale: “Sperimentazioni cliniche e Good Clinical Practice – Aspetti regolatori” a cura di Lorenzo Cottini (amministratore delegato CRO Evidenze); “Aspetti assicurativi” con Rosa Lomastro (Director Site Management & Monitoring, Oncology, AstraZeneca SpA); “Studi su Dispositivi Medici e normativa” con Giulia Magri e Angela Deni di Confindustria che hanno sottolineato “grande apprezzamento per l’iniziativa formativa a cura del DAIRI R che ha messo al centro l’importanza di uniformare, nell’ambito della ricerca clinica, i percorsi amministrativi con l’obiettivo di armonizzare il sistema, con la consapevolezza delle specificità delle indagini cliniche per i dispositivi medici. Con l’introduzione dei due nuovi regolamenti europei sui Dispositivi Medici e i diagnostici in vitro questa esigenza diventa ancora più sentita. Confindustria Dispositivi Medici plaude all’iniziativa, e nel manifestare la disponibilità a fornire un proprio contributo, auspica che eventi simili possano essere sempre più numerosi”.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook