Casale Monferrato, Scuola

Istituto Superiore Leardi – Marco Scolletta premiato alle Olimpiadi di Matematica

Lo scorso venerdì 20 marzo, nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica, presso la sede di Alessandria dell’Università del Piemonte Orientale, si è svolta la premiazione delle Olimpiadi di Matematica. Tra i partecipanti, Marco Scolletta della 3^A AFM si è qualificato primo tra gli studenti degli istituti Tecnici a indirizzo Economico: «Essere arrivato primo tra gli studenti dei Tecnici a indirizzo Economico di Alessandria – ha commentato Marco – è stato un risultato per me straordinario e sorprendente. Per prima cosa, sono stato contento che molti compagni e docenti abbiano festeggiato insieme a me il mio risultato, dimostrandosi felici per il mio traguardo. Sono anche soddisfatto che il mio risultato contribuisca a dimostrare l’impegno della mia scuola nel fornirci un’istruzione completa e stimolante, incoraggiandoci a mettere alla prova le nostre abilità con prove come quella a cui io e altri studenti e studentesse abbiamo partecipato, sostenuti, per l’indirizzo AFM, dalla nostra docente di matematica, la prof.ssa Silvana Cognolato, che ringrazio per questo».

Anche Leonardo Mambrin, alunno dell’IIS Leardi, ha partecipato alle Olimpiadi ottenendo un buon risultato ed era presente alla premiazione assieme a Marco Scolletta e alla docente Chiara Gabbiano. «La giornata di venerdì – ha raccontato Leonardo– non è stata segnata solo dalla nostra premiazione. Infatti, abbiamo potuto ascoltare una conferenza molto interessante sulla presenza della matematica nei libri “gialli”, evento che ha ulteriormente arricchito la nostra esperienza educativa. Sono contentissimo del risultato ottenuto da Marco, che è una testimonianza tangibile dell’ottima formazione che al Leardi si promuove anche nelle materie scientifiche».

L’intera comunità scolastica dell’Istituto Leardi ha festeggiato la vittoria di Marco Scolletta. La prima a farlo è stata la stessa Dirigente Scolastica Nicoletta Berrone, la quale ha così commentato: «È sempre un momento di grande festa quando apprendiamo che un nostro studente ha raggiunto un traguardo importante. Incentiviamo i nostri alunni a partecipare a gare, progetti e concorsi perché sappiamo che mettere in pratica quanto si è studiato in aula è un tassello fondamentale per consolidare gli apprendimenti e se qualcuno riesce a ottenere dei riconoscimenti la soddisfazione è sicuramente doppia. A Marco vanno tutti i miei complimenti, insieme a un incoraggiamento a tutti gli studenti e le studentesse che si cimenteranno nelle prossime prove e un ringraziamento ai docenti che li sostengono e li seguono durante il loro percorso di formazione».

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook