Alessandria, Sport

CUSPO premiato in Provincia per merito sportivo

Si è svolta nella sala consiliare di Palazzo Ghilini la cerimonia organizzata dalla Provincia di Alessandria che ha convocato i migliori atleti del territorio insieme alle società per conferire un riconoscimento di merito. Il CUSPO è stato protagonista, con la rappresentanza di tutte le sezioni e categorie per Basket, Rugby e Scherma. 

A intervenire per conto della Società è stato il segretario generale Alessio Giacomini su delega della presidente Alice Cometti, che ha ritirato l’attestato di riconoscimento dal presidente della Provincia Enrico Bussalino, dall’assessore regionale Vittoria Poggio e dal consigliere comunale Piervittorio Ciccaglioni

Cuspo Basket

Nell’illustrare obiettivi raggiunti e da perseguire da parte della Polisportiva della città di Alessandria, Giacomini ha citato gli atleti CUSPO, con significativi titoli già conquistati durante la stagione, presenti all’evento: Federico Bella, Carlo Ferraris, Mauro Scarsi, Alessandro Sforzini e Ambra Lopez (Scherma); Giulia Scarso, Gabriele Bertolissio (Rugby); Yahya Faysall, Riccardo Moratti e Nicolò Cazzulo (Basket). Inoltre è intervenuta Patrizia Tramarin che ha presentato il progetto e la formazione dei Moschettieri Mixed Ability Team, nati nel 2018, insieme ai facilitatori (presente Erica Pulisci) che supportano le attività di sport inclusivo: Dobroi Silviu Ionit, Cristiano Spione, Ferrari Yuri, Simone Masaracchio, Isabel Mogliotti, Jacopo Pulisci, Rayan Zhar e Youssef Zarzakh.

Cuspo Rugby Moschettieri
Cuspo Scherma

Enrico Bussalino (con un lungo passato calcistico, ha ricordato) ha evidenziato il ruolo delle società, degli allenatori e delle famiglie nel sostegno dello sport rivolto ai ragazzi, che si traduce in socialità e valore; Vittoria Poggio (già pallavolista) ha citato l’esempio emblematico di sana competitività nell’immagine iconica del passaggio della borraccia tra Coppi e Bartali; Piervittorio Ciccaglioni (da ragazzo pattinatore e poi calciatore) ha stimolato i ragazzi a studiare e a proseguire l’attività sportiva, perché i giovani sono “il presente e il futuro”.

Foto ricordo, strette di mano e di corsa in allenamento sui campi e in palestra per le gare CUSPO del prossimo fine settimana.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook