Casale Monferrato, Scuola

Liceo Linguistico Balbo – Docenti spagnoli in visita per un più ampio progetto di scambio

Durante la settimana dal 4 al 9 marzo il Liceo Linguistico Balbo ha ricevuto due ospiti d’eccezione: i docenti spagnoli Juan Carlos Prieto Martínez e Fernando Meseguer Copado dell’IES Manuel Tarraga Escribano di San Pedro del Pinatar (Murcia). I due insegnanti, già ospiti della nostra scuola lo scorso anno, sono stati accolti dalla dirigente Emanuela Cavalli e dalle professoresse Barbara Brengio e Marta Sanna e sono tornati a Casale per visitare il nostro istituto nell’ambito di un più ampio progetto di scambio con la Spagna. Nella settimana dell’11 marzo, infatti, alcuni alunni del Linguistico sono volati in terra spagnola, destinazione Castellòn de la Plana, per effettuare una prima fase di scambio. Dal 28 aprile al 4 maggio, poi, un secondo gruppo di studenti si recherà proprio a San Pedro del Pinatar, dove sarà accolto nell’istituto dei due docenti in visita. Nel mese di aprile, invece, cinque alunni di San Pedro saranno ospiti del Liceo Linguistico. 

Durante la loro permanenza, quindi, Juan Carlos e Fernando hanno avuto modo di ritrovare la calorosa accoglienza del Balbo, approfondire la conoscenza delle particolarità del territorio monferrino e pianificare l’organizzazione delle mobilità. Hanno poi messo a punto, insieme alla prof.ssa Sanna, un progetto eTwinning in lingua spagnola e inglese sul ruolo storico e sociale della donna; tale progetto, oltre alle ovvie ricadute positive sull’apprendimento di inglese e spagnolo, è volto a consolidare anche le competenze di educazione civica dei nostri studenti. I due docenti sono stati guidati a una più approfondita conoscenza del nostro territorio e delle nostre abitudini scolastiche in particolare dalla 3C quadriennale del Linguistico: gli alunni li hanno accompagnati a visitare il centro di Casale, hanno risposto alle loro domande e hanno loro spiegato le particolarità dell’indirizzo Linguistico, un corso di studi che ha nuovamente suscitato il vivo interesse dei due insegnanti, perché in Spagna non ne esiste il corrispettivo. Juan Carlos e Fernando sono tornati in Spagna con la promessa di rendere sempre più stretta la collaborazione tra le nostre due scuole, in un mondo che, vista la sempre più forte interconnessione tra Paesi, rende necessaria una sempre maggiore attenzione all’internazionalizzazione e all’apprendimento di più lingue. 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook