Casale Monferrato, Cultura

Al Museo Civico visita guidata straordinaria alla Croce Brayda

Giovedì 29 giugno al Museo Civico con il Conservatore Alessandra Montanera

Giovedì 29 giugno alle ore 17,30 presso il Museo Civico, si terrà una visita guidata straordinaria all’esposizione dedicata alla Croce Brayda, commissione ricevuta da Leonardo Bistolfi per la realizzazione della Tomba di famiglia presso il Cimitero di Villarbasse (To). La visita sarà tenuta dal conservatore del Museo Alessandra Montanera che approfondirà la vicenda della committenza attraverso il commento e la contestualizzazione dei materiali esposti.

Inaugurata il 13 maggio scorso, la mostra ha avuto come stimolo il deposito, definito nel dicembre 2020 da parte di Banca Patrimoni Sella & C., di un piccolo bronzo che riproduce il particolare della Testa del Cristo in croce del celebre Monumento funerario. L’opera, posseduta in origine da Sofia di Bricherasio, testimonia il rapporto di amicizia tra lo scultore e la famiglia, suggellato dalla corrispondenza intercorsa e dalla commissione ricevuta per la cappella funeraria della famiglia, presso Fubine.

Per la prima volta è stata ricostruita la vicenda di un monumento realizzato da Bistolfi attraverso la valorizzazione dei materiali acquisiti con la recente donazione, a riprova della sua eccezionalità: intorno a questa commissione, infatti, si sono conservate opere scultoree che si completano con disegni, lettere e fotografie tratte dall’archivio oltre che con pubblicazioni d’epoca, conservate nella biblioteca dell’artista.

L’esposizione sarà visitabile fino al 24 settembre negli orari di apertura del Museo (giovedì 8,30-12,30 /14,30-16,30 venerdì sabato domenica e festivi 10,30-13,00 / 15,00-18,30) e il catalogo sarà disponibile presso il bookshop.

Info e contatti:
Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi
Via Cavour, 5
tel 0142 444249
museo@comune.casale-monferrato.al.it

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook