Chivasso, Cronaca

Chivasso – Il Sindaco chiede un incontro urgente al Prefetto e al Questore per la sicurezza nella stazione ferroviaria

Dopo l’ultimo increscioso episodio all’ingresso della stazione ferroviaria di Chivasso, diventato virale, il sindaco Claudio Castello ha chiesto un incontro al Prefetto Raffaele Ruberto e al Questore Vincenzo Ciarambino. Il primo cittadino torna a chiedere maggiori attenzioni alle autorità, di fatto auspicando un’implementazione del servizio di polizia ferroviaria. Della questione è stata informata anche Rete Ferroviaria Italiana. Proprio la scorsa settimana Castello aveva denunciato l’ennesimo atto di vandalismo che ha privato degli ascensori i sottopassaggi dei binari, con gravi conseguenze per l’utenza con disabilità, i genitori con passeggini o semplici viaggiatori con bagagli pesanti. “Senza un potenziamento dei controlli, a tutela della sicurezza e del decoro della stazione ferroviaria, da troppi anni in attesa persino di un adeguamento strutturale da parte di Rfi – ha detto il sindaco di Chivasso – sarà vanificato il costante impegno dell’Arma dei Carabinieri e delle altre forze dell’ordine che prestano la loro sensibile opera nell’area. Risultati importanti sono arrivati come l’identificazione e la denuncia di malviventi e atti suicidi scongiurati, ma un presidio stabile della Polizia Ferroviaria è necessario come deterrente prima ancora che per finalità repressive”.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook