Attualità

Alla riscoperta del Genius Loci di Vignale Monferrato: storia, musica e … sorprese

 Tra gli interventi, anche quello del comico Giovanni Storti

Dopo Fubine, Conzano, Frassinello, Coniolo e Rosignano Monferrato, la prossima tappa di “Genius Loci – Pomeriggi nei borghi monferrini”, il percorso alla riscoperta dello spirito dei luoghi, sarà domenica 5 marzo (ore 15) a Vignale Monferrato.

Si partirà da piazza Italia e, al seguito del sindaco Tina Corona e di Anna Maria Bruno, il tour guidato prenderà il via alla volta della chiesa più antica del paese, ovvero, della Beata Vergine Addolorata, per i vignalesi, chiesa del Convento. L’edificio di culto conserva al suo interno un pregevole affresco raffigurante la Madonna del latte, opera di Giovanni da Crescentino, e un prezioso coro ligneo del XVI secolo.

A seguire, la passeggiata proseguirà per le vie del centro storico, fino a raggiungere la parrocchiale di San Bartolomeo che, per l’occasione, accoglierà i partecipanti sulle note dell’organo Lingiardi (1600 canne), suonate dal maestro Dino Barni. La storia della grande chiesa parrocchiale vignalese sarà raccontata dai volontari dell’Associazione Club UNESCO Vignale Monferrato.

Passo dopo passo si raggiungerà il punto più alto del borgo monferrino, ove sorgeva l’antico castello e da dove il paesaggio monferrino si abbraccia con uno solo sguardo. 

A sorpresa, farà la sua comparsa l’attore comico Giovanni Storti, definito “ambientalista con il sorriso” e “uomo di bosco”, per narrare del suo attuale impegno a favore dell’ambiente, che lo vede coinvolto sia nella comunicazione dei temi ambientali, attraverso il canale Giova Loves Nature, sia nella realizzazione in Piemonte di una ‘food forest’, ovvero, di un progetto di riforestazione che, ispirandosi al bosco, produce cibo, fibre e legna.

Il pomeriggio si concluderà con un goloso ristoro offerto dall’Amministrazione comunale.
Genius Loci, ideata da Anna Maria Bruno, è promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni in collaborazione con i Comuni e col patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Partecipazione libera e gratuita. L’evento sarà confermato anche in caso di pioggia.

Info: 348 2211219 – chebisa@virgilio.it .

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook