Attualità, Valenza

Valenza – 8 agosto Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

‘La celebrazione l’’8 agosto della Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo’, non può che far ritornare alla memoria quel che accadde l’8 agosto a Marcinelle in Belgio.
Ma non può neanche fare dimenticare tutti coloro che perdono ogni anno, e sono tanti, in Italia la vita in infortuni mortali dovuti a causa di lavoro. Le cronache ripetono spesso un triste rituale che non sembra avere fine. Eppure il diritto ad un lavoro che garantisca un’esistenza libera e dignitosa per se e per la famiglia è espressamente previsto dalla Carta Costituzionale ed il diritto del lavoratore a lavorare in condizioni di sicurezza e salute è previsto sin dal Codice Civile del 1942.
Per salvaguardare questi diritti e fare si che le morti dovute ad infortuni sul lavoro non siano inutili, occorre pertanto che la normativa sia chiara, efficace, calata nella realtà e non detti alle imprese obblighi spesso formali ma sostanziali e che vi siano controlli e sanzioni adeguati al caso.
Questo sarebbe il modo migliore per onorare chi non c’è più.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook