Attualità

AMC dona due erogatori d’acqua al Comune

A Casale abbiamo acqua eccezionale!
Con questo slogan AMC ha lanciato nei mesi scorsi una campagna di comunicazione per sensibilizzare ed incentivare i monferrini a bere l’acqua del rubinetto fornita dall’acquedotto casalese, perché microbiologicamente pura, costantemente controllata e soprattutto  “buona” sia dal punto di vista organolettico che da quello dell’etica e della sostenibilità ambientale, perché bere acqua del rubinetto significa consumare meno plastica e produrre meno rifiuti.
Per dare forza a questa campagna e per dare anche il buon esempio, AMC non solo ha rifornito di appositi erogatori d’acqua tutte le proprie sedi ed uffici, ma ha anche donato al Comune di Casale Monferrato un erogatore che oggi “disseta” con acqua potabile parte degli uffici pubblici di Palazzo San Giorgio.
«Amc ha dimostrato ancora una volta quanto sia un’azienda radicata sul proprio territorio – ha sottolineato il sindaco Federico Riboldi –, capace di rispondere sempre alle nuove sfide e alle nuove domande dei clienti e dei soci. L’aver messo a disposizione degli uffici del Comune un erogatore di acqua potabile è un nuovo tassello della campagna che l’azienda ormai da molti anni sta portando avanti con successo: l’importanza di bere l’acqua dei nostri rubinetti! Un grazie quindi ad Amc, a partire dal presidente Fabrizio Amatelli, per aver voluto coinvolgere in questa iniziativa anche Palazzo San Giorgio».
Un secondo erogatore con relativo consumo d’acqua a carico di AMC è stato donato agli uffici della Protezione Civile, per ringraziarli del lavoro svolto in questi mesi molto impegnativi.
«Un sentito grazie ad Amc per questo prezioso dono – ha voluto esprimere il coordinatore Enzo Amich –: i molti volontari che quotidianamente passano dalla sede sapranno sicuramente diventare, da testimoni diretti, portavoce della bontà dell’acqua del nostro acquedotto».
«sono orgoglioso di rappresentare la società AMC – ha dichiarato il Presidente Fabrizio  Amatelli – molto attenta all’ambiente, ringrazio il Sindaco ed il Coordinatore per averci dato questa importante opportunità di dimostrare alla città ed ai territori serviti quanto sia importante bere l’acqua del rubinetto e smettere di produrre plastica».
Chi volesse approfondire il tema e avere maggiori informazioni sulla qualità dell’acqua a Casale Monferrato può visitare il sito amcasale.it. E ricordiamoci che più usiamo l’acqua del rubinetto, meno inquiniamo l’ambiente.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook