Chivasso, Cultura

Chivasso – Buon successo di pubblico per la mostra “TRASHinati nell’inQUInato”

Sarà aperta al pubblico, a Palazzo Einaudi, fino a sabato 29 gennaio la mostra fotografica “TRASHinati nell’inQUInato: l’ambiente visto da vicino” promossa dai Centri Giovanili Comunali Gong e L’Isola Nel Quartiere, servizio del Comune di Chivasso gestito dalla Cooperativa Animazione & Territorio. 

L’iniziativa è stata organizzata da ragazze e ragazzi che hanno partecipato al laboratorio di fotografia ClickClock organizzato dai centri giovanili nei mesi di maggio e giugno 2021. Al laboratorio si sono iscritti 16 tra ragazze e ragazzi di età compresa tra i 12 e i 16 anni. Di questi, in 12 hanno partecipato all’attività. I partecipanti sono stati formati sulla storia della fotografia e i vari stili e hanno appreso le tecniche base e il funzionamento della fotocamera. È stato organizzato un fotoreportage del chivassese, con un occhio di riguardo all’ambiente e alla sua salvaguardia, incentivando buone pratiche ambientali.

Tra i numerosi visitatori della mostra, l’iniziativa ha riscosso il plauso del sindaco Claudio Castello e di vari amministratori comunali.

«Siamo di fronte ad una lodevole iniziativa che mette assieme passione ed impegno civico, e sprona tutti, nessuno escluso, a fare sempre meglio» ha detto il primo cittadino.

«Trovare ragazzi provenienti da quartieri alcune volte ritenuti “difficili” – ha aggiunto l’assessore alle Politiche Sociali Claudio Moretti – che decidono di fare qualcosa “di grande” e non “da grande”, trova la sua motivazione nel buon operato dei professionisti che lavorano all’Isola del Quartiere e al Centro Gong. È sempre un onore servire la propria città, ma alcune volte quello che si fa ci rende particolarmente felici. Forza ragazzi! Il mondo è vostro!»

«Questa mostra denota l’importante lavoro culturale e sociale che viene svolto dai Centri Giovanili del nostro Comune e l’attenzione verso il tema dell’ambiente – ha commentato l’assessora alla Cultura Tiziana Siragusa -, un tema caro soprattutto ai giovani in questi ultimi anni».

«Ragazze e ragazzi – ha dichiarato infine l’assessore alle Politiche Ambientali Pasquale Centin – si sono cimentati con la fotocamera, mostrando le loro abilità ed evidenziando la loro notevole sensibilità ambientale. C’è speranza per un futuro migliore».

L’esposizione, inaugurata mercoledì scorso, si può visitare, con ingresso gratuito, dal mercoledì al venerdì dalle ore 16,00 alle 19,00, ed il sabato dalle ore 10,00 alle 13,00, e nel pomeriggio dalle ore 15,00 alle 19,00.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook