Casale Monferrato, Sport, tennis

Tennis – Per la capolista Canottieri A1 femminile inizia da Forte dei Marmi il girone di ritorno

L’A1 femminile di tennis inizia il girone di ritorno. La formazione della Canottieri Casale rimane l’unica squadra della massima serie nazionale a guidare la classifica del girone 2 con ben nove punti conquistati, frutto di tre vittorie consecutive nelle prime giornate, arrivate dai successi contro il Tennis Club Italia Forte dei Marmi, il Tennis Club Genova 1893 e Circolo Tennis Lucca. Domenica 7 novembre inizia il girone di ritorno, la quarta giornata sarà sulla terra rossa della Versilia del Tc Italia, temporaneamente ultima nel raggruppamento delle monferrine con un solo punto conquistato, frutto del pareggio contro le campionesse d’Italia in carica del CT Lucca. Chiaramente nella fase di ritorno del campionato le cose potrebbero cambiare, ma è chiaro che la formazione di viale Lungo Po Gramsci non vuole “sprecare” un vantaggio così cospicuo (ben cinque punti in più sulla seconda classificata Genova e sette su Lucca, al terzo posto). All’andata, nella prima di campionato, la squadra della capitana Giulia Gabba si impose per 4-0, contro le toscane di Forte dei Marmi, prive delle loro pedine più importanti e preziose: Jasmine Paolini (51 Wta), Elisabetta Cocciaretto (153 del ranking mondiale) e l’ungherese Panna Udvardy (numero 128 al mondo).

Alla vigilia della partenza per la cittadina versiliese abbiamo ascoltato le parole del direttore sportivo Giugiu Massola: «Contro Lucca siamo stati bravi a rimanere uniti e ad allontanare ogni difficoltà, in primis le condizioni di gioco outdoor. Quella vista in campo è una Canottieri che sa giocare di squadra e gli anni passati hanno creato una giusta alchimia per poter affrontare al meglio questo campionato. Sto apprezzando l’attaccamento alla maglia del nostro club da parte di giocatori e giocatrici , ma adesso avremo altre giornate davanti a noi e dovremo rimanere concentrati impegno dopo impegno. Affronteremo gli incontri uno dopo l’altro, senza porci limiti, per riuscire a portarci il più in là possibile». 

Sempre domenica la Canottieri guarderà anche alla trasferta della A2 femminile, impegnata al Circolo Canottieri Aniene: le monferrine, terze nel girone 2 con sette punti, affronteranno il fanalino di coda con zero punti nel raggruppamento. Questa la formazione delle romane: l’ungherese Anna Bondar (1.8, 135 Wta), Angelica Raggi (2.1 e 669 Wta), Giorgia Marchetti (2.3), Alice Amendola (2.5, vivaio), Francesca Pace (2.5, vivaio), Diana De Simone (2.6, vivaio), Susanna Ciccone (2.7). Lavinia Rojas Beccaglia (3.1) e Sofia Germani (3.2,vivaio). Pausa in A2 maschile per l’inizio delle Next Gen Atp Finals a Milano.

foto Alessandro Ghisoni

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook