Basket, Casale Monferrato, Sport

Basket – La JB Monferrato ci prova ma al PalaFerraris passa la capolista Cantù

Partita frizzante al PalaFerraris di Casale Monferrato, dove la Novipiù JB Monferrato ci prova fino all’ultimo ad impensierire la capolista Cantù, ma la squadra di coach Marco Sodini è più lunga e vince per 84-75. Ora per la Novipiù testa a lunedì prossimo, quando al PalaFerraris scenderà in campo contro l’Edilnol Biella.

Il primo canestro della partita porta la firma di Severini a cui risponde subito Martinoni. Severini continua il suo show personale con la tripla prima che si sblocchi anche Fabio Valentini (4-5 dopo 3’). Bucarelli bagna il suo ingresso in campo con la tripla e Cantù allunga sul +6, massimo vantaggio che viene migliorato da Severini, che costringe coach Valentini al time-out. I due tiri liberi di Pepper sbloccano la JBM (14-6 per Cantù a 3’ dalla fine del quarto. Cantù continua a sparare e segnare da 3, ma risponde Hill-Mais che segna il -10. Il primo quarto va in archivio con il punteggio di 25-15 per Cantù,

Il secondo periodo si apre con lay-up di Sergio a cui risponde subito Sarto. Cusin dal mezzo angolo scrive il massimo vantaggio della serata per Cantù (31-17 a 7’10” dall’intervallo). A metà secondo quarto arriva il time-out chiesto da coach Sodini con la Novipiù che insegue sul 33-21. Quattro punti in fila di Johnson spingono i canturini sul +15 (37-22). La JBM prova a ricucire e a 2’30” è a -12 (28-40). Cantù però risponde colpo su colpo e le due squadre vanno in spogliatoio sul 45-30.

Al rientro dagli spogliatoi scambio di canestri tra Sarto e Allen che lasciano invariato il distacco (47-32). La tripla di Severini scrive il nuovo massimo vantaggio per Cantù (54-37 a 6’20” dalla sirena). Un 5-0 firmato da Sarto e Valentini riportano la Novipiù a -14 (56-42). Due triple, una da una parte e una dall’altra mantengono invariato il distacco (63-45 a 4’ dalla sirena). Il 5-0 firmato da Hill-Mais e Pepper riporta la Novipiù a -12 (63-10 a 1’50” dalla fine). Si sblocca da tre Pepper e la JBM è in singola cifra di svantaggio (65-56 a 47” dall’ultimo mini-intervallo). La schiacciata di Bayehe chiude il terzo quarto sul 69-58 per i brianzoli.

L’ultimo periodo si apre con il canestro di Hill-Mais e la tripla di Johnson (72-60). Cantù trova la seconda tripla consecutiva di Johnson e costringe coach Valentini al time-out sul – 13 (75-62 a 7’10” dalla sirena finale). Si raffreddano le mani di entrambe le squadre che nei successivi due minuti segnano tre punti a testa (78-65). I tre tiri liberi conquistati da Leggio riportano la JBM sul -12 a 2’12” dalla fine. La tripla di Pepper ridà speranza alla JBM (-9 a un minuto dal termine), ma la rimonta non riesce, vince Cantù 84-75).

Novipiù JB Monferrato – S. Bernardo/Cinelandia Park Cantù 75-84 (15-25, 30-45, 58-69)

Novipiù JB Monferrato: Sarto 12, Speroni NE, Bertola NE, Valentini F. 15, Formenti NE, Sirchia 2, Lomele, Okeke, Martinoni 7, Pepper 16, Leggio 8, Hill-Mais 7. All.: Andrea Valentini

S. Bernardo/Cinelandia Park Cantù: Stefanelli NE, Sergio 8, Johnson 14, Nikolic 6, Da Ros 8, Bucarelli 18, Cusin 4, Bayehe 7, Allen 9, Severini 10. All.: Marco Sodini

 Il commento di coach Andrea Valentini: “Devo fare i complimenti alla mia squadra per quello che ha fatto stasera. Veniamo da una situazione molto difficili e dico grazie alla società che sta cercando di fare uno sforzo per metterci in condizione di allenarci. In questo momento a caldo è difficile fare un commento sulla partita, perché quello che avevano preparato in attacco ci è riuscito quasi tutto. Ovviamente però Cantù è una squadra di grande atletismo ed è fatta di dieci giocatori. Ci abbiamo creduto tutta la partita, ma alla fine sono stati gli episodi a deciderla.”

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook