Acqui Terme, Attualità

Acqui Terme – Ultimi giorni per richiedere i contributi a sostegno del pagamento dell’affitto, delle spese condominiali arretrate e della TaRi

Ultimi giorni per richiedere i contributi destinati al pagamento di canoni di locazione o alle spese condominiali arretrate fino a giugno 2021 per andare incontro alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia. 

«L’emergenza sanitaria ha messo a dura prova le nostre famiglie – spiega il sindaco, Lorenzo Lucchini–. Insieme alle diverse misure economiche promosse in questi mesi, vogliamo sostenere con alcuni aiuti economici il pagamento dei canoni di locazione e delle spese condominiali per tutti i soggetti che presentano fragilità sociali». 

In alternativa, i contributi possono essere anche richiesti per un sostegno al pagamento della Tari domestica arretrata fino al 2018.  

Le persone interessate devono avere almeno un anno di residenza presso il Comune di Acqui Terme, devono essere in possesso di un contratto di locazione ad uso abitativo regolarmente registrato da almeno un anno, essere in possesso di una certificazione ISEE inferiore o uguale a 9.500 euro oppure di una certificazione ISEE compresa tra i 9.501 e i 13.500 euro con una riduzione del reddito familiare rispetto al 2019 del 30%.  

Per accedere al contributo i richiedenti devono essere morosi di almeno tre mensilità relative al canone di locazione o spese di amministrazione oppure di una o più rate relative alla Tari domestica fino al 2018.  

Le domande potranno essere presentate entro il 5 ottobre e dovranno essere inoltrate presso lo sportello dell’Ufficio Politiche Sociali in via Maggiorino Ferraris 3, previo appuntamento, via mail all’indirizzo assistenza@comuneacqui.com  oppure via PEC all’indirizzo acqui.terme@cert.ruparpiemonte.it

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

dynamore-centro-nuoto-casale-monferrato-12-ore-2021

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook