Attualità, Casale Monferrato

Casale Città Aperta: nel fine settimana edizione straordinaria

Nel fine settimana prossimo, del 18 e 19 settembre, si terrà la seconda edizione di Casale Città Aperta, la tradizionale iniziativa per far conoscere i monumenti e i musei cittadini organizzata dell’Assessorato alla Cultura – Museo Civico.

La seconda edizione di questo mese è straordinaria e coincide con l’avvio della manifestazione CaliCentro, che si svolgerà nella prestigiosa sede del Castello e che avrà come tema la grande cucina popolare con la presenza di numerose Pro Loco e la possibilità di degustare i vini del Monferrato messi a disposizione dai più noti produttori.

I monumenti visitabili saranno: la Cattedrale di Sant’Evasio e la chiesa di San Domenico (entrambe dalle 15,00 alle 17,30), la chiesa di Santa Caterina (dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00 con ingresso da via Trevigi), la Torre Civica, il Teatro Municipale e la chiesa di San Michele (sabato dalle 15,30 alle 18,30 e domenica dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30) e, infine, il Palazzo Municipale Gozani di San Giorgio (sabato dalle 15,30 alle 18,30 e domenica dalle 10,00 alle 12,30 con visite organizzate per piccoli gruppi).

Al fine di rispettare le regole di prevenzione Covid, in tutti monumenti sarà l’ingresso sarà contingentato, sarà obbligatoria l’igienizzazione della mani, l’uso della mascherina, il distanziamento tra visitatori e l’esibizione del green pass per i musei e i monumenti non luogo di culto.

Sarà inoltre possibile partecipare, nel pomeriggio di domenica alle ore 15,30 con partenza dal Chiosco di Piazza Castello, ad una piacevole passeggiata accompagnata dai volontari dell’Associazione Orizzonte Casale alla scoperta dei principali monumenti cittadini.

L’offerta culturale non si ferma qui, perché saranno regolarmente aperti i tre musei cittadini: 

Museo Civico (con ingresso a pagamento sabato e domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30), situato nell’ex Convento di Santa Croce affrescato all’inizio del Seicento da Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, che include la Pinacoteca (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti e sculture) e la Gipsoteca Bistolfi (con 170 sculture in gesso, marmo e bronzo dell’artista casalese Leonardo Bistolfi) e la Sala Vidua con la mostra dedicata al viaggiatore monferrino che a inizio Ottocento percorse i cinque continenti.

Percorso museale del Duomo Sacrestia Aperta aperto al pubblico sabato e domenica dalle 15,00 alle 18,00 con l’esposizione di ammirare preziosi reliquiari, splendidi tessuti e importanti mosaici.

Sinagoga e Musei Ebraici aperti solo domenica dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00: edificato nel 1595, monumento di grande interesse storico e artistico, il Tempio Israelitico oggi si presenta nel suo splendore barocco rococò piemontese (1700-1800) con annesso il Museo Ebraico, che espone numerosi argenti, tessuti e oggetti di culto ed il Museo dei Lumi.

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0142.444.330 – 444.309 o consultare il sito www.comune.casale-monferrato.al.it/cca.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

dynamore-centro-nuoto-casale-monferrato-12-ore-2021

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook