Attualità, Casale Monferrato

Inaugurazione del monumento per le vittime delle Foibe

Il Sindaco Riboldi: «Doveroso dedicare un luogo alla memoria di una pagina tragica della nostra storia»

Sarà inaugurato martedì 8 giugno, alle 11, il monumento in memoria delle vittime delle Foibe e della tragedia dell’Esodo degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia. Un’opera dello scultore istriano, recentemente scomparso, Michele Privileggi, che l’Amministrazione comunale ha voluto installare affinché la pagina drammatica della pulizia etnica degli italiani del confine orientale e il loro successivo esodo di massa non venga mai dimenticata.

«Era doveroso dedicare un luogo alla memoria delle vittime delle Foibe, in continuità con la decisione dell’Amministrazione Palazzetti che installò una targa nei giardini di Viale Giolitti – commenta il sindaco Federico Riboldi – Dopo decenni di silenzio da 20 anni, l’Italia sta cercando di rielaborare, non senza difficoltà, una pagina della nostra storia. “Affinché disse Mons. Giampio Devasini in occasione dell’inaugurazione della targa dedicata a Norma Cossettocerte tragedie non abbiano più a ripetersi serve ricordare. Perché il silenzio, il negazionismo, il riduzionismo e l’indifferenza non sanano le ferite del corpo sociale».

L’opera è stata inserita all’interno dei Giardini Norma Cossetto, inaugurati lo scorso febbraio, nell’area pedonale di Via XX Settembre, i giardini che dividono l’Esselunga dall’ingresso principale del Mercato Pavia. 

Il giorno prima, lunedì 7 giugno 2021 alle ore 21, nel cortile di Palazzo San Giorgio, il giornalista di guerra Fausto Biloslavo terrà una lectio magistralis dal titolo «Verità infoibate».

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook