Basket, Sport

Basket – Una JB Monferrato sensazionale espugna il Pala Gianni Asti di Torino

Vittoria sensazionale della Novipiù JB Monferrato che espugna il PalaGianniAsti di Torino con il punteggio di 77-73. Un successo meritato per i ragazzi di coach Valentini che continuano nel loro momento positivo dopo la vittoria di domenica con Treviglio. Mattatore di serata Lucio Redivo che con i suoi 26 punti conditi da 8 assist e 41 di valutazione ispira i compagni un’impresa bellissima. Ora testa alla gara di domenica in trasferta a Piacenza dove non bisognerà abbassare la concentrazione.

È una Novipiù determinata quella che affronta Torino, un avversario che nell’ultima fase di stagione si sta dimostrando corazzata assoluta e ben strutturata per il salto di categoria. Camara mette a segno i primi punti di giornata. Poi Redivo, regolarmente in quintetto prima si scalda dalla lunetta, poi comincia a prendere la mira anche dalla linea dei tre punti. Cappelletti ispira Torino che sotto le plance ha un signor giocatore come Diop. Con Donzelli è una bella sfida. Il lungo rossoblu risponde subito all’appello con un bel piazzato. La tripla di Alibegovic porta i padroni di casa sul 11-9. Martinoni entra in campo e lascia subito il segno. Tre canestri ad ogni possesso che valgono il vantaggio 11-15. In chiusura di quarto accorcia dall’angolo Clark ma c’è ancora in tempo per una gemma in sospensione di Redivo che chiude la prima frazione sul 14-17.

Luca Valentini dall’angolo porta sul +6 la JB Monferrato. Toscano si mette in proprio. Due triple in successione. 20-22. Tomasini dall’altro lato risponde pan per focaccia ma ancora Toscano da tre è in stato di grazia. Diop torna in campo e con due canestri fotocopia permette l’aggancio sul 27-27. Redi vo sforna assist come un buon panettiere. Martinoni ringrazia. Thompson tripla meravigliosa allo scadere dei 24”. Poi Alibegovic fa un 2+1 impossibile. La JB ha l’ultimo possesso in mano ma non realizza. Si va alla pausa sul 30-32.

Il secondo tempo si apre con il break dei padroni di casa. Alibegovic e Cappelletti ribaltano la questione sul 37-32. La JB reagisce con Donzelli. Thompson liberato sull’angolo da tre non sbaglia. 39-37. Cappelletti ai liberi non sbaglia ma Redivo ritrova il canestro da fuori. 41-40. Liberi di Clark, poi solita azione alla Batman e Robin. Redivo accelera, Thompson schiaccia.  Ancora Redivo da tre punti e la JB torna momentaneamente davanti. Tomasini sempre da tre punti non fa rimpiangere Redivo che rifiata qualche minuto in panchina. Thompson allunga ai liberi e si va all’ultimo riposo sul 47-50.

Campani risolve una situazione ingarbugliata. Martinoni la piazza, Thompson schiaccia. Alibegovic da tre vale il 52-54. Ritorna in campo Redivo. Penna trova il sorpasso sul 57-56 ma la JB non ci sta. Redivo è monumentale. Sia in area che dall’arco. La questione non cambia. Lui segna.  57-64. Torino non molla ma prima Redivo e poi Thompson ricacciano ogni tentativo di rimonta. 59-68 e Tomasini e dalla lunetta non sbaglia. La tripla di Cappelletti rovina i piani di fuga. La precisione dai liberi adesso diventa determinante. Thompson prima e Redivo ne sbagliano soltanto uno. Sembra fatta, ma ancora Diop da tre tiene vive le speranze a pochi secondi dalla sirena. L’argentino però è di ghiaccio e chiude i conti sul 73-77 finale.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook