Acqui Terme, Ambiente

Acqui Terme – Il Comune aderisce alla dichiarazione di Parigi

Il Sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini ha sottoscritto la Dichiarazione di Parigi, lanciata al termine del Paris Zero Carbon Forum a dicembre del 2020 dal sindaco di Parigi Anne Hidalgo, dal presidente della Repubblica francese Emmanuelle Macron e dal sindaco Eric Garcetti di Los Angeles. Questa dichiarazione non solo ribadisce l’impegno mondiale preso a Parigi nel 2015, il primo accordo universale e giuridicamente vincolante sui cambiamenti climatici, ma rilancia l’impegno a livello globale e individuale dei sindaci verso la corsa alle “Città a zero emissioni”e la sfida per salvare il pianeta.

Su scala mondiale, sono stati compiuti progressi significativi. All’inizio dell’ottobre 2020, i Parlamentari europei hanno confermato la volontà dei ridurre del 60% delle emissioni di gas serra di qui al 2030. Al contempo, la Cina ha annunciato l’obiettivo della neutralità carbonica entro il 2060. Tali progressi significativi sono stati conseguiti soprattutto grazie all’azione in prima linea delle città.

«Le città in questi anni hanno avuto un ruolo importante per la riduzione delle emissioni di gas serra – dichiara il sindaco Lorenzo Lucchinie hanno spesso adottato iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi climatici. Non dobbiamo assolutamente dimenticare che il cambiamento climatico è una minaccia per tutte le comunità. Proprio per questo motivo dobbiamo porre l’azione per il clima al centro delle nostre agende locali, con l’obiettivo di trovare iniziative volte ad accellerare le trasformazioni ecologiche. Proprio per questo motivo abbiamo ritenuto importante sottoscrivere la Dichiarazione di Parigi per ricordare e lanciare un appello rivolto a tutti i livelli per salvaguardare il nostro pianeta».

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook