Attualità

Sostenibilità e innovazione nella moda di Prada

Prada è senza ombra di dubbio una delle maison di alta moda italiana più note al mondo, marchio guidato dalla stilista Miuccia Prada. Il secondo semestre del 2020 ha registrato ottime performance dal punto di vista del retail, nonostante l’anno difficile per la pandemia mondiale che stiamo ancora attraversando. Tra i prodotti oggi più richiesti spiccano non a caso accessori molto amati come le borse Prada, da sempre icone di stile ed eleganza. Ma non è solo l’ottima fattura dei prodotti ad aver decretato il successo della maison. La sostenibilità e l’innovazione portata dalle nuove tecnologie sono stati i principali autori del buon andamento delle vendite nel corso dell’anno appena terminato. 

Collezioni con nylon rigenerato per una moda sempre più sostenibile

La collezione chiamata Prada Re-Nylon 2020 ha portato grandi cambiamenti, rendendo concreto nel mondo della moda il concetto della sostenibilità. Ha infatti previsto la creazione, per la prima volta in assoluto nell’ambiente dell’abbigliamento, di prodotti in tessuto di nylon rigenerato, sviluppato con materiali che arrivano dal riciclo dei rifiuti. Si tratta prevalentemente di vecchie reti da pesca che vengono lavorate e rinnovate in tessuto per realizzare capi di alta moda. In questo modo la maison italiana ha rafforzato il suo impegno verso la sostenibilità, aiutando a ridurre l’inquinamento portato dai tessuti in microfibra. Sicuramente un ottimo proposito quello di pensare sempre più all’impatto ambientale che è tenuto in grande considerazione dai nuovi acquirenti che sono favorevoli alla sostenibilità, specialmente i più giovani. Dopo aver gettato le basi, ora Prada continua a lavorare in questa direzione, cercando altre fonti sostenibili da poter utilizzare.

I social e la tecnologia al primo posto

Un’altra scelta davvero innovativa e moderna da parte di Prada è stata quella di utilizzare il web e i social network per presentare la sua ultima collezione. Infatti Miuccia Prada, stilista e proprietaria del marchio, ha deciso di affrontare a testa alta questo periodo difficile di pandemia. Tra le molte novità presenti nell’ultima collezione, c’è stata anche un’interessante intervista pubblicata in diretta sui social alla stilista italiana insieme al designer belga Raf Simons, con cui ha collaborato per questa campagna. Un evento molto discusso per il mondo della moda, infatti di solito è difficile poter interrogare uno stilista apertamente sui suoi progetti. Prada ha voluto puntare tutto sulla tecnologia per coinvolgere lo spettatore e acquirente in prima persona, rendendolo protagonista delle sue ultime collezioni. Ad esempio per la collezione primavera-estate 2021 è stata lanciata una campagna dove qualsiasi appassionato di moda può rispondere a delle domande, aiutando così il team della maison a comprendere meglio le esigenze dei clienti e a realizzare nuove collezioni sempre più al passo con i tempi.  

One Comment

  1. Pingback: Sostenibilità e innovazione nella moda di Prada - Ultime Notizie Italiane

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook