Scuola

Istituto Leardi e ITA Luparia – Open Day in modalità online con prenotazione e tour virtuali

TOUR VIRTUALE DEI LABORATORI E DELL’ISTITUTO, ATTIVITA’ MULTIMEDIALI E INTERATTIVE PER LA PRESENTAZIONE DEI CORSI: LEARDI E LUPARIA IN ORIENTAMENTO ON LINE 

È online e a 360° l’offerta formativa dell’Istituto Superiore “Leardi” per l’anno scolastico 2020-21: già dal mese di novembre classi di alunni di terza media, prossimi alla scelta del percorso di scuola superiore, incontrano i docenti dei vari indirizzi e gli studenti testimoni delle loro scelte di studio per svolgere laboratori virtuali che illustrano il curriculum e le attività di potenziamento delle competenze professionali. 

La tecnologia a disposizione presso il “Leardi”, perfettamente adeguata alle esigenze di docenti e studenti, permette di svolgere con regolarità le lezioni in diretta streaming e di consolidare le competenze curricolari con la Didattica Digitale Integrata. Il curriculum degli studenti ne risulta arricchito: recente è l’incontro in videoconferenza tra gli studenti del corso Costruzioni, Ambiente e Territorio con il docente universitario, saggista e storico dell’architettura Luigi Prestinenza Puglisi.

Nelle prossime settimane, inoltre, gli studenti del corso Turismo incontreranno il prof. Marco Novarese, docente e ricercatore di Economia politica all’Università del Piemonte Orientale e curatore del Master del Turismo presso la sede dell’ateneo UPO di Alessandria sulle prospettive di ripresa “virtuosa” del settore ed in particolare del territorio del Monferrato, mentre  il prof. Angelo Miglietta, economista eprorettore dell’ università IULM di Milano, offrirà un intervento agli studenti del corso Amministrazione Finanza e Marketing sulle tematiche della ripresa economica post-Covid.

Attività anche per il “Polo della creatività”, dedicato alla fotografia, alle arti, al cinema: se il nuovo Liceo artistico “Angelo Morbelli”, indirizzo audiovisivo-multimediale è sempre attiva la collaborazione con artisti per la realizzazione di opere, come l’iniziativa con lo scultore Giovanni Saldì per la realizzazione del busto del pittore Morbelli, il corso Grafica e comunicazione riprenderà la formazione specialistica “Progetto Filmaker” con il videomaker Stefano Viale Marchino, i cui interventi permettono di approfondire temi importanti come l’arte dello storytelling, le tecniche di ripresa, il montaggio audio-video e la color correction.   

Gli studenti del corso Turismo e del corso Grafica e comunicazione avvieranno a gennaio la formazione nell’ambito del progetto PCTO “Guide per Crea” in collaborazione con l’Ente Parco del Sacro Monte: gli studenti del corso Turismo acquisiranno competenze di guide turistiche sui contenuti storico–artistici del percorso votivo e delle Cappelle, anche in lingua straniera, mentre gli studenti del corso grafico studieranno gli aspetti della comunicazione multimediale del sito.

Gli studenti del corso Amministrazione Finanza e Marketing potenzieranno, sempre in ambito PCTO, le competenze sulla gestione informatizzata della contabilità d’impresa con il corso sul software gestionale Zucchetti. Se i corsi del Liceo artistico e di Grafica e comunicazione permetteranno agli alunni di dare spazio alla loro creatività attraverso l’arte, la comunicazione grafica e multimediale impiegando diverse tecnologie e software professionali, anche grazie alle numerose ore di laboratorio con la strumentazione Mac e le nuove tavolette grafiche dotate di schermo, gli studenti del corso Costruzioni, Ambienti e Territorio potranno approfittare del nuovo laboratorio ArchiLab 4.0 e di tutte le tecnologie innovative per la realizzazione di progetti, come il programma Autocad, il software Rhinoceros per la modellazione e la stampa in 3D.  

Altrettanto valide proposte di ampliamento dell’offerta formativa dell’ITA “Luparia”. Innanzitutto, viene promossa la sostenibilità ambientale e la tutela dell’ambiente grazie alle “Compostiere d’Istituto”, che esse permettono di lavorare gli scarti verdi dell’azienda agraria e quelli della cucina della mensa per ottenere del compost per la concimazione. Gli alunni del corso agrario possono inoltre sviluppare competenze professionali importanti grazie alle tecnologie e le strutture d’Istituto: possono ad esempio dedicarsi con profitto  all’olivicoltura, apprendendo il funzionamento del frantoio e le tecniche di molitura; si possono confrontare con le attività del micro-birrificio, partendo dalle materie prime (il malto, il luppolo) e, seguendo le fasi di lavorazione e di imbottigliamento, giungere alla produzione della loro birra artigianale, distribuita tra i partecipanti; infine, grazie alla cantina storica per la vinificazione di uve a bacca bianca e rossa, i ragazzi, grazie al nuovo percorso “Viticultura ed enologia”, operano dal vigneto alla trasformazione in cantina, continuando una tradizione importantissima per il territorio del Monferrato. Il convitto annesso, infine, permette a ragazzi e ragazze provenienti da lontano di vivere un’esperienza completa al “Luparia”, di studio e di formazione, dal lunedì al venerdì.

Inoltre è in corso la preparazione ai test d’ingresso del prossimo febbraio ai corsi del Politecnico di Torino ed è svolta online, in attesa della ripresa delle attività in presenza, la formazione per le certificazioni linguistiche Cambridge PET e FIRST, DELF e DELE.In partenza anche i corsi ECDL, la patente europea del computer, di cui il Leardi è test center, e i corsi di educazione finanziaria sulla piattaforma “Start up your life”, sulle tematiche inerenti il sistema bancario e gli strumenti di pagamento innovativi. 

Queste ed altre attività che costituiscono un’offerta formativa attenta, modulata sulle esigenze del mondo produttivo, quindi fortemente professionalizzante, vengono illustrate agli studenti di terza media con diversi appuntamenti di orientamento.Nei laboratori virtuali con l’intero gruppo-classe, secondo un calendario stilato in collaborazione con gli Istituti secondari di primo grado, sono presentati da docenti e alunni frequentanti il “Leardi” tutti i corsi presenti nell’offerta formativa, seguiti da attività interattive online per avvicinare gli studenti di terza media ai contenuti delle discipline dei diversi indirizzi, mentre con le “classi aperte” virtuali, nei giorni di sabato 12 e 19 dicembre 2020, 9, 16 e 23 gennaio 2021, gli studenti che vorranno partecipare alle lezioni online potranno prenotarsi telefonicamente alla segreteria dell’Istituto ( 0142-452031) e seguire le lezioni con gli studenti del “Leardi”.

Sarà inoltre possibile conoscere più da vicino l’offerta dell’Istituto grazie ai prossimi open day. Gli appuntamenti per il mese di dicembre saranno per il “Leardi” sabato 12 e domenica 13 dicembre (ore 15-18); per il “Luparia” domenica 13 dicembre (9-12, 14-18). Nel rispetto dei protocolli di sicurezza vigenti e in considerazione dello stato emergenziale, gli open day si svolgeranno in modalità online: le famiglie e gli studenti potranno prenotarsi, tramite un link presente sulle homepage d’Istituto (www.istitutoleardi.it e www.luparia.it) oppure telefonicamente presso la Segreteria (0142.452031) e, nelle giornate dedicate, potranno incontrare sulla piattaforma Google Meet il Dirigente Scolastico, i docenti e gli studenti d’Istituto, visitare virtualmente i laboratori e scoprire le attrezzature in dotazione all’Istituto. In tale occasioni verranno offerte non solo informazioni sui diversi indirizzi di studio, i contenuti disciplinari, gli sbocchi lavorativi o di prosecuzione degli studi, ma anche attività interattive e laboratoriali, “pillole” delle diverse discipline gestite con la partecipazione degli studenti. 

Le attività di orientamento continueranno anche nel mese di gennaio: gli open day sono fissati per il “Leardi” sabato 9 e domenica 10 gennaio 2021 (ore 15-18) e per il “Luparia” domenica 10 gennaio 2021 (9-12, 14-18), ancora da stabilire, in base alla situazione epidemiologica, se online o in presenza. Infine, il Dirigente scolastico, i docenti e gli studenti dell’Istituto incontreranno, con modalità che verranno comunicate, famiglie e alunni per la serata “Il Leardi incontra le famiglie”: appuntamento per venerdì 15 gennaio, dalle 17,30, per colloquiare, consigliare ed aiutare in un’importante scelta formativa quale il percorso delle superiori.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook