Attualità, Video

3° Anniversario del gemellaggio tra l’Accademia di Volo Italiana e l’Associazione Arma Aeronautica di Trino

Sabato 17 ottobre 2020 nella sede dell’Accademia di Volo Italiana – ULM Point presso l’aeroporto F. Cappa di di Casale Monferrato si è svolta la cerimonia del rinnovo, per il terzo anno consecutivo, del gemellaggio tra l’Accademia di Volo Italiana e l’Associazione Arma Aeronautica di Trino.

Guarda il video

Dopo il benvenuto del Presidente Arma Aeronautica di Trino Carlo Mezzano la parola è passata al Direttore della scuola di volo Mauro Brunetti il quale ha fatto un bilancio delle iniziative fatte in tempo di lock down e successivamente al periodo di apertura ai voli in sicurezza Covid per riprendere l’attività in volo da parte di piloti e nuovi allievi. Fanno seguito gli interventi del Sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi, del Coordinatore della Protezione Civile Enzo Amich, del Vice Sindaco di Trino Elisabetta Borgia e del Generale Giulio Mainini.  Dopo la firma delle pergamene ed il brindisi con i vini di Cascina Faletta è stata consegna una targa ricordo da parte del Presidente Accademia di Volo Italiana Silvio Lando e del Presidente Associazione Arma Aeronautica di Trino Carlo Mezzano al generale Giulio Mainini.

Al termine la visita della struttura dell’Accademia da parte del Generale Mainini, che ha molto apprezzato l’impegno con il quale l’Accademia e l’Arma Aeronautica si prodighino con impegno ed entusiasmo alla divulgazione della cultura aeronautica.  Il Generale ha poi raccontato vari aneddoti della sua lunga carriera in Aeronautica Militare in special modo soffermandosi a esperienze sul caccia F-104 Starfighter sul quale ha accumulato circa 1500 ore di volo in tante missioni di pattugliamento dello spazio aereo Italiano.
Con l’augurio da parte sua di rivederci presto si è conclusa la giornata.

NOTE BIOGRAFICHE DEL GEN. S.A. GIULIO MAININI

Il Generale S.A Giulio Mainini è nato a Galliate (NO) il 7 aprile 1945 ed ha frequentato l’Accademia Aeronautica dal 1964 al 1967 quale allievo pilota del Corso “Centauro III”. Nominato Sottotenente nel 1968 ha conseguito il brevetto di Pilota Militare sul velivolo G 91T, presso la Scuola Aviogetti di Amendola (FG); dopo aver conseguito l’abilitazione sul velivolo caccia intercettore TF 104G, è stato trasferito presso il 53° Stormo Caccia Intercettori di Cameri (Novara) dove ha svolto la maggior parte della sua esperienza operativa,ricoprendo tra l’altro l’incarico di Comandante del 21° Gruppo Volo.

Nel corso della sua carriera ha ricoperto, poi, numerosi e prestigiosi incarichi sia presso reparti operativi che presso enti centrali: tra questi quello di Comandante del 51°Stormo di Istrana (TV), Comandante del 1° Centro Operativo di Regione di Monte Venda, Capo di Stato Maggiore ed in seguito quello di Vice Comandante della 1^ Regione Aerea, Capo del 5° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, Comandante l’Accademia Aeronautica, Comandante la 1^ Regione Aerea e Comandante Operativo delle Forze Aeree/ 5° Centro Operazioni Aeree Combinate (CAOC 5) della NATO

In particolare, nel periodo in cui ha ricoperto quest’ultimo duplice e paritetico incarico il Gen. Mainini ha esercitato, su delega del Capo di Stato Maggiore dell’A.M., la direzione delle operazioni aeree per la difesa dello spazio aereo nazionale in uno scenario reso ancora più complesso dopo gli attentati dell’11 settembre 2001.  Dal 13 luglio 2004 è il Comandante la Squadra Aerea. Nel corso della sua carriera, il Gen. Mainini ha svolto attività di volo su diversi velivoli, tra cui l’F.104, totalizzando oltre 3.000 ore di volo.  E’ insignito di numerose onorificenze tra queste quella di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica, Medaglia Mauriziana, Medaglia al Merito di Lunga Navigazione Aerea, Medaglia Militare d’Argento al Merito per Lungo Comando 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook