Sport, Volley

SPORT – Pallavolo: una EVO Volley da dieci e lode vince 3-0 con il Real Venaria

EVO Volley-Real Venaria-3-0 
(25-14 / 25-17 / 25-14) 

EVO Volley: Del Nero (K) 3, Furegato 10, Soriani 15, Fracchia 8, Dametto 10, Angeleri 7, Coppo, Ferrari, Deambrogio, Cattaneo, Kokoshi 1, Dell’Oste (L), De Simone (L). All: Ruscigni-Montagnini. 

Real Venaria: De Agostini (K) 4, Astorino 7, Boscarato 2, Boscolo 1, Colella, Disegna 1, Follador 6, Ivaldi 3, Spiandore, Picca Piccone 1, Tuberga, Greppi (L), Canfora (L). All: Sidoti-Sacco. 

Servizi vincenti: EVO Volley 6, Venaria 5. 
Errori al servizio : EVO Volley 8, Venaria 3. 
Punti a muro: EVO Volley 10, Venaria 3. 

Casale Monf.to – L’ultima gara di un meraviglioso 2019, propone alle ragazze dell’EVO Volley la sfida al Real Volley Venaria, formazione torinese che occupa il decimo posto in classifica. Le blu-arancio di coach Sidoti giungono alla Tensostruttura Filiberti reduci da tre sconfitte consecutive e sono alla ricerca di un giusto e comprensibile riscatto. L’EVO Volley, dopo aver espugnato il difficile campo dell’Isil Almese, vuole regalarsi la decima vittoria consecutiva. Coach Ruscigni schiera Del Nero, Furegato, Soriani, Fracchia, Angeleri, Dametto e Dell’Oste (libero). Il Venaria replica con Boscolo, De Agostini, Astorino, Disegna, Follador, Ivaldi e Greppi (libero). Avvio convincente delle padrone di casa (5-2) e pronta risposta del Real Venaria: 5-5. Cinque errori gratuiti per Del Nero e compagne quando il tabellone indica la parità a quota sette. Il muro di Fracchia sembra indicare la via giusta (9-7), ma per trovare il break occorre attendere un paio di errori in attacco delle torinesi: 11-8. Furegato-Angeleri per una EVO che si porta sul 13-9. Capitan De Agostini tiene Venaria in partita attaccando da posto quattro, ma la difesa di casa ha deciso di aumentare il ritmo-partita e sul 15-10 è time-out per il Real. Le rossoblu gestiscono le cinque lunghezze di vantaggio grazie ad una maggior precisione in attacco. Del Nero affida a Dametto i palloni di un ulteriore allungo e sul 20-12 inizia a vedersi il traguardo del primo set. Angeleri e Del Nero si esibiscono in un paio di difese acrobatiche (23-14) e Furegato schiaccia nei tre metri e mezzo il diagonale del 25-14. L’inversione di campo regala al match un Venaria più determinato: 0-3 con Ivaldi al servizio. La pazienza in difesa delle rossoblu vale in 4-4, poi arriva il muro ad una mano di Soriani e l’EVO si riporta in vantaggio: 5-4. Boscarato per Disegna (10-7) è il primo cambio di coach Sidoti. Astorino con un bel primo tempo replica alla parallela sulla linea di Furegato (13-9); subito dopo Soriani abbassa la saracinesca a muro e Dametto pennella il diagonale del 15-11. Disegna rientra sul 16-12 e Dell’Oste è determinante nell’azione che conduce al 17-12 (primo tempo di Fracchia). Ace di Dametto per il 20-13e pallonetto di Furegato per il 21-14. La qualità maggiore della capolista sta nella capacità di difendere con la stessa intensità ogni pallone, indipendentemente dal risultato. Alla lunga l’avversario perde fiducia, condendo qualcosa in attacco. Dametto difende l’ultimo pallone del set, quello che il Real Venaria (in contrattacco) spedisce fuori di un metro: 25-17. Le ragazze di coach Sidoti hanno il merito di crederci, nonostante l’avvio rossoblu nella terza frazione sia davvero notevole per ritmo ed intensità. Si combatte strenuamente in azioni lunghe che esaltano entrambe le difese: 10-8. Picca per Astorino (10-9), con Boscarato che era subentrata in precedenza a Disegna. Time-out Real Volley sul punteggio di 13-9. Soriani (tre prodezze consecutive) per il 18-12 rossoblu. Cresce anche il muro e per la pur volenterosa squadra ospite non c’è più nulla da fare. Kokoshi per Furegato sul 20-13, mentre Boscarato e Follador difettano di mira da posto quattro e due. De Simone per Dell’Oste (22-14) e Colella per Follador. La parallela di Dametto è precisa ed innesca i titoli di coda. Diagonale di Kokoshi (24-14), ace di Del Nero e buon Natale a tutti!

Al termine del match, foto di gruppo con il Sindaco Federico Riboldi, da sempre tifoso e sostenitore di questa maglia e di questa società. Il 2019 d’oro dell’EVO Volley si chiude con una vittoria da record. Dieci successi consecutivi, un solo punto perduto per strada ed una imbattibilità che perdura dallo scorso mese di marzo. Le rossoblu hanno totalizzato 66 punti sui 75 disponibili e possono godersi un Natale da sogno. Sembra incredibile, ma in città esiste una realtà sportiva femminile di questa portata… 

Risultati 10^giornata: Santena-Mokaor S2M-2-3 La Folgore-PGS El Gall-1-3 TeamVolley BI-Gaglianico-3-0 Cusio-Novi-3-1 Savigliano-Play Asti-2-3 Involley-Isil Almese-0-3 EVO Volley-Real Venaria-3-0 

Classifica: EVO Volley pt.29, TeamVolley BI pt.25, El Gall pt.22, Isil Almese pt.21, Savigliano e Mokaor S2M pt.18, Santena pt.15, Play Asti pt.14, Cusio pt.13, La Folgore e Real Venaria pt.12, Involley pt.7, Gaglianico e Novi pt.2. 

Prossimo turno (11-01-20): Mokaor S2M-Savigliano; Novi-La Folgore; PGS El Gall-TeamVolley BI; Play Asti-EVO Volley (20.30); Gaglianico-Involley; Isil Almese-Santena; Real Venaria-Cusio 

Maurizio Garlando

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook