Sport

SPORT – Calcio: Allenamento congiunto al “Natal Palli” tra Casale FBC e Junior Calcio Pontestura

CASALE FBC-JCP-7-0 (15’ Buglio, 16’ e 25’ Coccolo, 38’ e 40’ Cappai, 26’s.t. rig., Mazzucco, 32’s.t. Petrillo)
Casale FBC: Tarlev, Marchetti, Sigaudo, Dilernia, Todisco, Villanova, Miello, Vecchiarelli, Cappai, Buglio, Coccolo. A disp: Rovei, Tornari, Poesio, Provera, Osellame, Brugni, Petrillo, Lanza, Mazzucco. All: Buglio.
JCP: Bellasio, Temporin (Cap.), Cardinale, Chimento, Rosati, Pallavidino, Grimaldi, Sala, Di Martino, Vergnasco, Alvitrez. A disp: Ormellese (dal 1’s.t.), Giroldo (dal 13’s.t.), Zambon (dal 23’p.t.), Massola (dal 1’s.t.), Borelli (dal 15’s.t.). All: Merlo.
Primo tempo: CASALE FBC-JCP-5-0 Corner: CASALE FBC-JCP-8-1
Casale Monf.to – Quando un caldo pomeriggio di inizio agosto si trasforma in una bellissima opportunità. La Junior Calcio Pontestura, si è ritrovata al “Natal Palli” per fungere da sparring partner dei nerostellati di mister Buglio. La società giallo-rosso-blu non ha potuto sottrarsi ad un invito così prestigioso e si è organizzata in poche ore per tener rispondere “presente”. Un onore condividere il terreno di gioco del “Palli” con il Casale FBC. Una opportunità che non capita a tutti. La JCP ringrazia la dirigenza nerostellata, oltre allo staff ed ai giocatori, che hanno accolto i ragazzi di mister Merlo come meglio non si poteva.
Sabato 3 agosto, con 17 giorni di anticipo rispetto all’inizio della preparazione, la JCP si è presentata all’allenamento congiunto con il Casale FBC, nella miglior formazione possibile, tenuto ovviamente conto degli impegni presi in precedenza (vacanze e lavoro). Ad integrare la “rosa” a disposizione di mister Merlo erano presenti Alessandro Borelli (classe 2001), Alessio Giroldo, Simone Zambon e Lorenzo Massola (tutti facenti parte degli Allievi 2003 della JCP).


Al fischio d’inizio mister Merlo schiera la sua squadra con un 4-4-2 atipico (centrocampo a rombo). Bellasio tra i pali; Pallavidino, Cardinale, Rosati, Temporin in difesa; Sala vertice basso della mediana; Chimento e Alvitraz interni e Grimaldi alle spalle delle punte, che sono Di Martino e Vergnasco. I “neri” hanno un discreto numero di allenamenti nelle gambe, ma il lavoro svolto si vede ed il passo non può essere quello delle giornate migliori. Tuttavia, la qualità dei ragazzi di mister Buglio si vede, sia per come il Casale sa coprire tutte le zone del campo, sia per un’idea di fase offensiva, redditizia ed armonica. Al terzo minuto verticalizzazione improvvisa e destro al volo sul primo palo che termina a lato di poco. Al settimo, su un traversone da sinistra, il centravanti nerostellato si esibisce in una sforbiciata che non trova lo spazio delimitato dai tre legni. Al nono termina alto un tentativo di testa e al decimo la Junior Calcio Pontestura si costruisce una occasione monumentale. Sala recupera palla e vede lo scatto di Pallavidino sulla fascia destra. Il terzino di mister Merlo controlla, entra in area e viene steso dal diretto avversario: rigore. Sul dischetto si presenta Vergnasco: destro potente che termina alto sulla trasversale difesa da Tarlev. Risultato a parte, (logicamente mai in discussione), poteva essere il premio alla prestazione dei giallo-rosso- blu, ma di questo ne parleremo più avanti. Al tredicesimo Bellasio corregge in corner un tiro insidioso dal limite dell’area. Al quindicesimo la resistenza ospite si spegne proprio su azione d’angolo. Sul primo palo, in netto anticipo, il pallone viene corretto alla spalle di Bellasio da Angelo Buglio. La JCP subisce il colpo e dopo un minuto il Casale raddoppia. Bella combinazione in velocità e in verticale, che libera Coccolo davanti al portiere: 2-0. Al diciottesimo, dopo un contrasto a centrocampo, Sala deve abbandonare il terreno di gioco. Tra il colpo subito al ginocchio e l’ingresso definitivo di Zambon, il Casale sfiora per due volte il tre a zero. Al minuto 24 iniziativa di Temporin sulla sinistra; il suo cross è letto dai centrali della difesa di casa. Tra il 25’ ed il 38’ si assiste allo show di Bellasio. Il portiere della JCP salva ripetutamente la propria rete con
interventi superlativi. Non può nulla dopo una respinta (25’ rete di Coccolo) ed in una situazione di uno contro uno in contropiede (38’) davanti a Cappai. Al 40’ il gol più bello dei nerostellati. Corner calciato sul primo palo e tocco di precisione di testa ancora di Cappai: 5-0. La punizione è troppo severa per Temporin e compagni che, prima del riposo, sfiorano il gol della bandiera. Grimaldi ruba palla e serve alla perfezione Di Martino. L’attaccante della JCP è fermato in area in maniera maschia e poco ortodossa.
Nella ripresa spazio alle seconde linee (juniores) del Casale. Nelle file ospiti Ormellese sostituisce Bellasio e Massola subentra a Temporin. La fascia di capitano passa al braccio di Chimento. La JCP ha tenuto il campo con ordine per 25 minuti. E’ rimasta corta, compatta e, complice un Casale imballato dalla preparazione, non ha sfigurato. Quando la lucidità è venuta meno, i “neri” hanno fatto valere il maggior tasso tecnico e la qualità citata in precedenza, ha fatto la differenza. Nella ripresa (cambi a parte) i ragazzi di mister Merlo sono stati eccezionali. La gioventù dei padroni di casa li ha messi sotto pressione, ma non hanno mai concesso il fianco senza combattere. Solo complimenti per questi ragazzi. Al quarto Di Martino è lanciato verso la porta avversaria, ma il portiere in uscita (di piede) gli dice di no. Al decimo fallo su Grimaldi e punizione dalla sinistra di Vergnasco deviata in angolo. Giroldo per Chimento al tredicesimo della ripresa. Al tredicesimo il Casale si divora il gol da pochi passi e al quindicesimo Ormellese è super in una deviazione su conclusione da fuori area. Borelli per Vergnasco e la panchina della JCP ha esaurito i cambi. Al 26’ il Casale segna su rigore (ineccepibile) con Mazzucco e al 32’ arrotonda in maniera definitiva concretizzando una veloce ripartenza: 7-0 (Petrillo). Nel complesso una buona gara. Ben giocata da entrambe le squadre. La JCP dedica la prestazione al proprio capitano Roberto Volpato, colpito in queste ore da un lutto in famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*