News Notizie Flash

Centri Estivi Comunali: ” dall’Isola che non c’è alle Mille e una notte “

Sono terminati nella scorsa settimana, con alcuni momenti di festa, e dopo quasi due mesi di attività, i Centri Estivi organizzati dal Comune di Casale Monferrato. L’iniziativa, che proseguirà anche a settembre prima dell’inizio delle scuole, è stata affidata alla Cooperativa Punto Service e ha coinvolto complessivamente circa 200 bambini delle scuole primarie e dell’infanzia.

I bambini della primaria sono stati coinvolti dal tema de Le Mille e una notte, ispirato alla raccolta di novelle anonime orientali. I bambini, come i protagonisti dell’opera letteraria, sono stati coinvolti in un emozionante “viaggio” nel Mar Meditteraneo per fare conoscere e apprezzare le ricchezze degli altri popoli (la loro cultura, storia, tradizioni,..), sperimentando un nuovo modo di vivere e di conoscere in modo positivo le differenze di altre etnie.

I bimbi dell’infanzia, invece, hanno viaggiato verso L’isola che non c’è con Peter Pan, seguendo le avventure raccontate nei romanzi di James Matthew Barrie. Attraverso le attività proposte hanno provato a capire che la “fantasia” può essere davvero il migliore dei giochi.

Durante tutto il periodo i bimbi hanno potuto partecipare a diverse gite: all’Agrigelateria di Poirino, all’Azienda Agricola Barbalando di Casale Monferrato, alla piscina Acquasmile di Tricerro, al parco a tema Cowboyland di Voghera, allo Zoo Zoom di Torino, oltre a giornate alla piscina cittadina Montecarlo.

Le feste finali si stanno svolgendo in questi giorni direttamente nelle scuole sedi del servizio: ieri, mercoledì 24 luglio, di scena i bimbi dell’infanzia (alla scuola Peter Pan) e oggi, giovedì 25 luglio ore 16,00, i bambini della primaria (alla scuola Bistolfi). Protagonisti canti, balli e spettacoli di funanmboli che hanno coinvolto anche i genitori presenti, oltra a Sindaco e Assessori.

«Anche quest’anno – ha sottolineato l’Assessore all’Istruzione Gigliola Fracchia i Centri Estivi hanno coinvolto molti bambini che, con le loro famiglie, hanno potuto divertirsi con giochi, attività didattiche ed escursioni. I piccoli protagonisti dimostrano, attraverso grandi sorrisi e voglia di partecipare, il successo dell’esperienza. Auguro a tutti una buona continuazione di vacanza!».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*