Sport, Video

SPORT – Pallavolo: Oasi Cusio Sud Ovest – EVO Elledue 1 – 3

L’EVO ELLEDUE BLINDA IL QUARTO POSTO
Oasi Cusio Sud Ovest-EVO Elledue-1-3
(23-25 / 18-25 / 28-26 / 19-25)
Oasi Cusio Sud Ovest: Poletti (K), Branca 8, Tozzini 1, Chiozza 1, Caimi, Previtali 12, Gallina 23, Desillani, Ferraris 15, Orlando, Vaccaro (L), Giacomazzi (L). All: Milanesi-Aquilia.
EVO Elledue: Dell’Oste (K) 6, Del Nero 2, Furegato 20, Farina 16, Fracchia 9, Gatti, Deambrogio 12, Corino, Falabrino F. 1, Falabrino C., Imarisio (L) 1, Papillo (L). All: Ruscigni.
Servizi vincenti: Oasi 6, EVO Elledue 8.
Errori al servizio : Oasi 11, EVO Elledue 8.
Punti a muro: Oasi 10, EVO Elledue 10.

Guarda il video

S.Maurizio D’Opaglio (NO) – Dalla trasferta di San Maurizio D’Opaglio, l’EVO Elledue può tornare con una certezza in più. Con un risultato positivo il vantaggio sull’Oasi Cusio potrebbe aumentare in maniera decisiva e con sole quattro gare ancora da disputare, la quarta piazza del girone B di serie C avrebbe un nome ed un cognome ben definito. Le motivazioni ci sono, anche in virtù della sconfitta per 2-3 patita all’andata. Nel mezzo c’è la squadra di casa, desiderosa di uscire da un momento poco redditizio dal punto di vista aritmetico (un punto nelle ultime tre partite). Coach Ruscigni schiera Del Nero in palleggio, Furegato sulla diagonale opposta, Farina-Fracchia centrali, Dell’Oste-Deambrogio attaccanti ricevitrici e Imarisio libero. Paolo Milanesi risponde con Branca, Caimi, Previtali, Gallina, Ferraris, Chiozza e Vaccaro (libero). In avvio di partita il posizionamento del muro e della difesa di casa, fanno la differenza: 7-3. Dopo due errori in attacco commessi dalle ragazze del Cusio, la pipe di Gallina ed il muro di Ferraris, calano come una scure nella metà campo ospite: 9-5.

La Elledue deve faticare anche su palla facile e, memori di ciò che è successo all’andata, non è una buona notizia. L’EVO si avvicina con Fracchia, ma è il muro di Furegato a ristabilire la parità: 12-12. Veloce di Farina (12-13) ed il time-out è di coach Milanesi. La partita entra nel vivo, il ritmo sale e ne guadagna lo spettacolo. Furegato risponde a Gallina (17-17) e Poletti sostituisce Caimi in cabina di regia. Il turno di servizio di Del Nero regala il massimo vantaggio alla Elledue grazie alle conclusioni di Furegato e Deambrogio: 18-21 e time-out Oasi. Tozzini per Chiozza (19-22) e la neo-entrata si presenta con un ace. Ora è Ruscigni ad interrompere il gioco. Il monster-block di Deambrogio su Gallina (20-23) non placa le padrone di casa. Due punti per Ferraris ed è ancora time-out per le rossoblu: 22-23. Parallela prepotente di Furegato e, dopo il 23-24 del Cusio, l’opposta alessandrina piazza il colpo del ko: 23-25. La gara si conferma su buoni ritmi anche dopo l’inversione di campo. Previtali, con tre punti consecutivi obbliga la panchina ospite al time-out: 8-5. Farina e Furegato riavvicinano le Elledue (8-9), ma è con la battuta tattica di Del Nero che l’EVO aggancia le avversarie a quota dieci. Per il sorpasso rossoblu occorre soffrire ancora: veloce di Farina e 13-14 Elledue. Errore di Gallina da posto quattro e time-out per il Cusio: 13-15. Ci sono due falli non ravvisati dall’arbitro nell’azione che Imarisio chiude con il più tre ospite. Se le squadre stanno interpretando al meglio il match, lo stesso non si può dire per il direttore di gara. Time-out Cusio sul punteggio di 14-18. Sequenza di cambi palla (17-20) e nuovo “strappo” rossoblu con Fracchia (fast) e Deambrogio (diagonale stretto). L’ennesima parallela di Furegato vale il 17-24 ed il quindicesimo personale dell’opposta di Ruscigni regala il due a zero alla EVO Elledue: 18-25. E’ il punto che le rossoblu volevano per tenere l’Oasi a distanza di sicurezza. La reazione delle padrone di casa è importante: 3-0 con due muri consecutivi. Cusio a dir poco perfetto e time-out richiesto da Marco Ruscigni sul punteggio di 7-2. Pazienza, ordine ed un paio di aces della capitana: 9-8 e sospensione discrezionale per coach Milanesi. Attacco di Dell’Oste da seconda linea e pareggio a quota dieci. Il millimetrico diagonale di Ferraris concretizza il nuovo break delle padrone di casa (13-10); Deambrogio, due errori commessi da Gallina e la Elledue ci mette una pezza: 13-13. Si procede a strappi, in un set caratterizzato da maggiori errori gratuiti commessi da entrambe le formazioni. Massimo vantaggio dell’Oasi sul 19-15 e time-out richiesto dallo staff tecnico rossoblu. Corino (25 anni domani) e Federica Falabrino per Furegato e Del Nero sul 21-16 per il Cusio. Ace di Dell’Oste, muro di Falabrino in parallela e sul 21-19 è coach Milanesi a chiedere tempo. Deambrogio (a muro) griffa il pareggio a quota 21 e Farina si occupa del sorpasso: 21-22. Il parziale di sei punti a zero si interrompe qui e la squadra di casa si porta sul 23-22. Set-point Cusio con Branca (24-23) e diagonale di Deambrogio che porta alla chiusura del doppio cambio rossoblu. Tozzini per Chiozza (25-24), ma Fracchia a muro annulla anche la seconda opportunità delle padrone di casa. Ferraris ne costruisce un’altra (26-25) e Furegato “spolvera” la riga di fondo per il 26 pari.

L’Oasi sostanzialmente merita di prolungare il match e lo fa conquistando il definitivo 28-26. Punta sul vivo, la formazione ospite inizia di gran carriera il set successivo: 4-8 e time-out Oasi. Lo show è dell’arbitro: giallo per Bernardelli e rosso per Deambrogio dopo una decisione a dir poco assurda. La bagarre non aiuta il team rossoblu ed il gioco riprende sul 6-8. Ace di Previtali e time-out Elledue: 8-8. Una partita fin qui tranquilla e ben giocata, si infiamma improvvisamente. Arbitro, giocatrici, panchine e pubblico: tutti nel caos scatenato da un direttore di gare che in fondo in fondo, se fosse stato bravo non sarebbe in questa categoria. Totale mancanza di polso. Nel frattempo (e meno male) c’è anche una gara da raccontare. Muro imperiale di Farina per il 13-17 della Elledue. Corino e Federica Falabrino in campo sul 14-17 e Cusio più vivo che mai grazie a Previtali: 16-17 e time-out EVO. La F2 (Farina-Fracchia) del muro rossoblu firma il 18-22 e coach Milanesi usufruisce della sospensione discrezionale. Primo tempo di Fracchia e 19-24 per la Elledue. Ruscigni chiude il cambio e l’errore di Ferraris chiude il match: 19-25. Alla faccia di una partita da fine stagione…Oasi

Servizio di Maurizio Garlando

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook