News Notizie Flash

Istituto Leardi – nuovi percorsi per le competenze trasversali con “Samarcanda”

Continua la proficua collaborazione tra l’Istituto Superiore “Leardi” e Samarcanda, azienda leader nel reclutamento di animatori e altre figure professionali in ambito turistico. Lo scorso martedì 26 febbraio gli allievi delle classi terze e quarta del corso Turismo hanno incontrato il responsabile delle risorse umane, dott. Massimiliano Luzzi, che ha presentato ai ragazzi l’opportunità di svolgere stage estivi, in località di mare e di montagna, nei più rinomati villaggi turistici italiani con il riconoscimento di una borsa lavoro mensile, vitto e alloggio gratuito e il rimborso delle spese di viaggio sostenute dagli allievi.
La proposta di tirocinio è stata rivolta agli studenti del triennio (corsi Turismo; Amministrazione, Finanza e Marketing; Costruzione Ambiente e Territorio e Grafica e comunicazione) per permette di sperimentare non solo attività specifiche e relative al proprio indirizzo di studi, ma anche per creare un percorso formativo personalizzato in grado di valorizzare le potenzialità personali utili ai fini dell’orientamento in uscita, inteso come capacità di scegliere autonomamente il proprio futuro.  
Gli alunni interessati si sono poi candidati per la selezione presentando regolare domanda di partecipazione: circa una trentina di alunni hanno affrontato, lo scorso 12 marzo, la prova selettiva sostenendo in Istituto un autentico colloquio di lavoro con due esperti selezionatori. 
Per diventare “animatore”, oltre alle conoscenze specifiche del settore, sono richiesti rispetto delle regole, puntualità, disponibilità, empatia ma anche capacità di lavorare in team, di eseguire ordini, una buona capacità comunicativa, organizzativa e relazionale, cura della propria persona e la conoscenza delle lingue straniere.
Ogni anno l’iniziativa suscita molto interesse fra gli alunni perché essa viene percepita come una reale opportunità di impiego: diversi alunni diplomati infatti, a distanza di anni dalla prima esperienza in villaggio, lavorano ancora oggi con grande professionalità e soddisfazione presso strutture ricettive. 

Un esempio è quello di Daniel Gebbia, ex studente “Leardi” del corso Grafica e Comunicazione. Oltre al lavoro svolto durante i mesi invernali in altri ambiti professionali, quest’anno, per la settima stagione consecutiva, tra i mesi di maggio e settembre sarà impegnato presso il Serenè Village in Calabria in qualità di responsabile Hostess e Stewart, una delle cinque mansioni più importanti all’interno della struttura ricettiva. Riguardo quest’esperienza afferma: «Lo stage ha avuto un ruolo fondamentale sia per la mia crescita personale sia per quella professionale, mi ha permesso di migliore l’aspetto comunicativo e relazionale con persone di età diversa, dai bambini agli adulti».  
Grazie all’attività con Samarcanda, Daniel è diventato testimonial per i cataloghi Blu Serena e per la presentazione di cataloghi tematici con offerte promozionali relative ai villaggi vacanza.
Agli studenti consiglia: «Può sembrare difficile e faticoso, quasi impossibile affrontare la mole di lavoro, ma alla fine un buon senso dell’organizzazione e un grande entusiasmo nell’affrontare il lavoro rendono l’esperienza assolutamente formativa e gratificante, con una grande valorizzazione della persona e del lavoro svolto. Il dover affrontare anche situazioni impreviste, senza avere la possibilità di defilarsi, contribuisce a insegnarti a gestire situazione anche non ordinarie, assumendo decisioni di rilievo. L’équipe di lavoro diventa una seconda famiglia». «È un’esperienza assolutamente positiva e da provare – conclude Daniel – indipendentemente dal percorso di studi intrapreso».
Non ci resta che attendere l’esito della selezione per poter programmare un incontro con le famiglie degli allievi selezionati per la gestione e l’organizzazione del viaggio e dell’intero periodo di stage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*