Mostra di San Giuseppe, News, Notizie Flash

Mostra di San Giuseppe 2019 – Enogastronomia protagonista dal 15 al 24 marzo

ENOGASTRONOMIA PROTAGONISTA

Importanti novità nel settore dell’enogastronomia nell’edizione numero 73, che si svolgerà al Polo Fieristico Riccardo Coppo di Casale Monferrato da venerdì 15 a domenica 24 marzo 2019, con la promozione dei prodotti del territorio piemontese e monferrino e gusti e sapori provenienti da tutta Italia.

L’ enogastronomia, con i suoi stand, è per la Mostra Regionale di San Giuseppe, da sempre, uno degli ingredienti di maggiore attrazione. Anche per questa edizione, la società organizzatrice, D&N Eventi di Casale Monferrato, propone, all’insegna della continuità, una serie di novità finalizzate a promuovere i prodotti del territorio monferrino, piemontese e nazionale.

A provvedere alla ristorazione sarà la “Polentoteca” di Vigliano Biellese, che proporrà piatti a base di polenta e cucina piemontese accompagnati, in sinergia con i produttori vitivinicoli locali, da vini DOC, in particolare quelli del Monferrato.

E proprio il vino, coltura di pregio della terra di Monferrato, sarà il protagonista della “Piazzetta del Vino”, un’eno-area collocata nel percorso mostra adiacente all’area verde (anche questa è una delle novità dell’edizione 2019, realizzata da Vivai Varallo con la collaborazione di Coniolo Fiori, a dimostrazione del proseguimento della collaborazione con la San Giuseppe che dura ormai da qualche anno. Quest’area sarà un’anticipazione di “Monferrato Green Farm”, la grande mostra-mercato, sempre realizzata da D&N Eventi Srl, interamente dedicata alla cura del verde e all’agricoltura, che si svolgerà al PalaFiere nell’aprile 2020). All’interno dell’area sarà presenta anche l’Istituto Luparia, scuola agraria della frazione San Martino di Rosignano Monferrato, anch’esso presenza costante negli anni.

Sempre nell’Eno-area ci sarà, unitamente alla presenza del Cobar-Consorzio del Barbesino, un’area di degustazione. L’offerta enogastronomica della San Giuseppe non si limiterà alle specialità locali, ma si potranno trovare gusti e sapori da tutta Italia che, negli anni, hanno sempre incontrato un notevole successo. Negli stand saranno infatti presenti specialità di Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna, in una vera e propria festa che coinvolge praticamente tutta l’Italia, a dimostrazione di espositori che credono fortemente nell’appuntamento casalese.

E come sempre sono naturalmente riconfermati gli ingredienti che avevano contribuito al grande successo dell’edizione del marzo 2018, ovvero de ‘La Fiera dei record’, con un afflusso senza precedenti di espositori e di pubblico: si tratta dell’ingresso gratuito e del percorso a giorni alterni.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook