News

Casale Monferrato vince moralmente il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020

La Capitale Italiana della Cultura 2020 sarà Parma ma Casale Monferrato vince moralmente per l’entusiasmo che è riuscita a creare intorno a questo progetto che coinvolge non solo una città ma un territorio: Il Monferrato

Si è conclusa nella sede del MIBACT di Roma, alla presenza del ministro Dario Franceschini, la cerimonia di proclamazione della Capitale Italiana della Cultura 2020 che vedeva Casale Monferrato tra le dieci finaliste. Per la città hanno partecipato il sindaco Titti Palazzetti e l’assessore a Cultura e Turismo Daria Carmi.
La Commissione di esperti presieduta da Stefano Baia Curioni ha decretato Parma Capitale Italiana della Cultura 2020.
Nel discorso del presidente di Commissione la città di Casale Monferrato è stata citata più volte e il suo progetto è stato dichiarato “esemplare nella capacità di costruire la rinascita”.
«Oggi ci sentiamo vincitori morali. Siamo certi che lo spirito con cui abbiamo vissuto questi mesi sarà lo stesso con cui porteremo avanti i nostri progetti di territorio e di comunità. – Commenta il sindaco Titti Palazzetti – Sono orgogliosa della mia città che saprà continuare il suo percorso di rinascita».
Il presidente Baia Curioni infatti ha iniziato il suo intervento menzionando proprio la Resilienza come caratteristica di una grammatica culturale che risponde alla necessità di un’Italia che vuole riscattare i territori.
«Oggi non abbiamo perso, oggi abbiamo affrontato la nostra sfida. Non apparteniamo alla stessa categoria di Parma, la nostra è una altra strada. Una strada fatta di memoria, di consapevolezza e di coraggio. Abbiamo osato e siamo entrati fra le prime dieci, fra le bellissime dieci, e questo è un traguardo che abbiamo guadagnato per sempre. E a questo stasera brinderemo insieme!» prosegue l’assessore Daria Carmi.
Casale Monferrato, Capitale Resiliente per la sua capacità di rinascita dalle difficoltà del dramma amianto, consapevole delle sue innumerevoli bellezze e peculiarità, si congratula con Parma per il raggiungimento del meritato titolo.
Come già anticipato, la città dedicherà a questo avvincente e partecipato percorso (al portale www.casalemonferrato2020.org  maggiori informazioni) un momento di festa che si svolgerà oggi, venerdì, a partire dalle ore 18, al Castello del Monferrato.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook