Casale Monferrato, Sport, tennis

Tennis – Sara Errani vola in A1 femminile battendo Parioli 3-1 e l’A1 maschile pareggia 3-3 a Sinalunga

Tre su tre della Canottieri Casale di A1 femminile di tennis. Domenica 30 ottobre il team di capitan Giulia Gabba ferma 3-1 le campionesse d’Italia in carica del Tennis Club Parioli e consolida il primato nel girone 1 con 9 punti conquistati. Primo punto nel terzo turno del campionato arriva dalla racchetta esperta di Sara Errani (1.4) contro la numero uno croata del circolo romano Tena Lukas (2.1): primo set di marca monferrina con Errani decisamente “on fire” che chiude a suon di smorzate 6-3. Nel secondo set Lukas cresce di ritmo ed Errani non trova la solita continuità. Scambi lunghissimi permettono alla giocatrice capitolina di scappare sul 5-4 e servizio. Errani recupera e si rimette in carreggiata. Si va sul 6-5 Canottieri e il pubblico esulta per la vittoria della propria beniamina, che chiude 7-5.  

Canottieri Casale

Altra prova certamente non semplice per Lisa Pigato (2.1) che affronta Martina Di Giuseppe (1.10). Il match tra le numero due delle formazioni vede subito salire in cattedra la tennista romana che comanda il gioco da fondo campo e chiude con un periodico 6-2. Tutto in equilibrio. A riportare in vantaggio la Canottieri ci pensa la toscana Jessica Pieri (2.1), che da singolarista numero 3 impone un ritmo da metronomo contro Nastassja Burnett (2.4): 6-2, 6-1 per una Pieri davvero perfetta in ogni scelta del suo gioco.  

Jessica Pieri

Dopo la pausa, doppio in campo sul centrale del club di viale Lungo Po Gramsci: Pigato ed Errani contro Beatrice Lombardo e Di Giuseppe, che scappano sul 4-2 nel primo set. Errani e Pigato sembrano mettere il pilota automatico e da quel momento disegnano geometrie in campo. La pluricampionessa slam di doppio ed ex numero uno di specialità supporta la compagna di squadra e in un’ora esatta di gioco la coppia monferrina chiude 6-4, 6-2. Inizia la festa, da imbattute nel girone d’andata, primo mattoncino verso la qualificazione ai playoff. Martedì trasferta a Verona, a segno 4-0 contro Lumezzane nel terzo turno.  

Alessio Demichelis

Nella Serie A1 maschile la Canottieri conferma quanto di buono si è visto nella prima giornata nonostante la sconfitta con Crema e pareggia 3-3 sulla terra rossa della “corazzata” Tennis Club Sinalunga. Gregorio Biondolillo (2.3) lotta nei primi giochi del primo set contro lo spagnolo Oriol Roca Batalla (2.1), che piega la resistenza del casalese imponendosi 6-3, 6-0. Esordio in giallorosso per l’italo-argentino Facundo Juarez (2.1) contro Matteo Gigante (2.1). Il numero uno monferrino scappa sul 5-2, ma un infortunio del toscano non permette il prosieguo della partita. Si va sull’1-1. Alessio Demichelis (2.3) compie la sorpresa di giornata e vince contro Marcello Serafini (2.1): primo set conquistato sul 7-5, mentre nel secondo parziale sale in cattedra il toscano che si impone 6-1. Si va al terzo set. Giostra di emozioni al tie-break sul 6-6, a conquistarlo 10-8 è stato il monferrino. Marco Bella (2.4) tenta il tutto e per tutto contro il “gigante” Luca Vanni (2.1), che teme il gioco del casalese. Il toscano pareggia i conti al termine dei singolari e si impone 6-2, 6-4. Nei doppi stop di Juarez e Biondolillo contro Roca Batalla e Serafini (7-6, 6-2), successo di carattere di Bella e Demichelis contro Bracciali e Biagiotti 2-6, 6-1, 10/8. Martedì trasferta al Tennis Club Parioli a pari punto con i casalesi. Domenica altra X nel girone tra Crema e Parioli. 

Martedì match in casa della A2 femminile: la Canottieri sfida Padova per smuovere la casella dello zero, nel girone. 

Foto: Mattia Bodo

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook