Casale Monferrato, Sport, tennis

Tennis – Lungo weekend alla Canottieri: Sabato A2 Femminile e Domenica A1 Maschile

Prima giornata di A1 maschile e la Canottieri Casale affronterà in casa domenica 23 ottobre il Tennis Club Crema. La compagine lombarda è certamente tra le più attrezzate nel campionato 2022. Un roster profondo che impensierisce la formazione monferrina. Quattro giocatori in top 400 del ranking Atp, come Andrea Arnaboldi (2.1 e 203 al mondo), il rumeno David Nicholas Ionel (2.1 e 283 Atp), l’ex di giornata Robin Haase (1.20 e 288 Atp), Samuel Vincent Ruggeri (2.1, 399 Atp e vivaio). Altro nome di spicco è Paolo Lorenzi (2.1, best ranking numero 33), attualmente fuori dal circuito mondiale, insieme a lui il croato Luka Mirkut (2.3), Lorenzo Bresciani (2.2 e vivaio), Gabriele Datei (2.3, vivaio) e Leonardo Cattaneo (2.3, vivaio). In squadra anche due ex top 100 mondiali come l’italokazako Andrej Golubev (2.4) e il rumeno Adrian Ungur (2.4). Chiudono l’elenco giocatori due pedine del vivaio Mattias Pisanu (2.6) e Giacomo Nava (2.7). 

Marco Bella

«Innanzitutto continuare a giocare la Serie A in un momento delicato come questo per la gestione di un club importante come la Canottieri deve essere considerato come uno stimolo per la nostra squadra. Ed è per questo che mi sento di dover ringraziare ancora una volta gli sponsor e il club che ha allestito un team competitivo anche nel campionato di A1 2022. Da neopromossa nella massima serie il livello dei giocatori e delle avversarie si alza di molto, ma i tennisti che avremo modo di schierare ci permetteranno di dire la nostra in un girone molto equilibrato. Se da una parte avremo in squadra un top 100 come Constant Lestienne, dall’altra vedremo all’opera i progressi fatti da Alessio Demichelis e Gregorio Biondolillo, i quali hanno intrapreso entrambi la carriera da professionisti. Molto del nostro cammino in A1 dipenderà anche dalle scelte delle avversarie, ma cercheremo con tutte le nostre forze di conquistare la salvezza», le parole di Marco Bella, capitano e giocatore del team maschile. Match in campo alle ore 10; quattro singolari e due doppi il programma della giornata. Sempre nel girone 3, a Roma scenderanno in campo Parioli e Sinalunga. 

Lisa Pigato

Il team femminile di A1 sarà a Lumezzane per il secondo turno del girone 1. Le lombarde arrivano dalla sconfitta contro il Parioli di domenica 9 ottobre, mentre le monferrine sono forti dei primi tre punti dopo il successo contro Verona. A guidare le giocatrici bresciane la svizzera Ylena In Albon, 1.7 e 154 del ranking Wta. Insieme a lei Chiara Catini (2.1 e (877 del ranking mondiale), Anastasia Piangerelli (2.1 e 1045 Wta), Rubina Marta De Ponti (2.2 e vivaio), Eleonora Canovi (2.7, vivaio), Ekaterina Kislitsyna (2.7, vivaio) e Sued El Badaoui (3.2,vivaio). Oltre a Canottieri – Bal Lumezzane, l’altra sfida del girone 1 sarà quella tra Verona e Parioli, campione d’Italia in carica. 

«Vogliamo conquistare altri tre punti per proseguire al meglio il nostro campionato. Le mie ragazze hanno fatto vedere cose importanti nella prima giornata. Lumezzane è squadra assai ostica, da non sottovalutare soprattutto per la presenza o meno della svizzera Ylena In Albon. Altra incognita è sicuramente la superficie veloce indoor dove giovano le lombarde», il commento del tecnico nazionale Giulia Gabba, capitano delle monferrine.  

Lisa Pigato

Nell’anticipo del sabato sempre a livello femminile, ma questa volta per il campionato di Serie A2, la Canottieri affronterà in casa la “corazzata” Tennis Club Prato, debuttante anch’esso con una sconfitta nella prima giornata di campionato nel girone 1 contro Ceriano. La formazione toscana vanta nelle proprie fila la numero uno d’Italia Martina Trevisan (1.3, vivaio), oltre a Lucrezia Stefanini (1.7, vivaio), Viola Turini (2.1, vivaio), Beatrice Ricci (2.3, vivaio), Noemi Basiletti (2.3, vivaio), Asia Serafini (2.4, vivaio), Vittoria Vignolini (2.7, vivaio), Elena Foggia (2.7, vivaio) e Virginia Lanzillo (2.8, vivaio). Il programma della giornata nel girone 1 vedrà in campo: Ceriano-Catania e Park Genova-Bologna; riposo per Plebiscito Padova. Inizio dei match fissato alle ore 10. 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook