Calcio, Casale Monferrato, Sport

Calcio 1^ Categoria – La JCP vince nell’ultimo atto della regular-season… ma non è ancora finita!

Trentesima Giornata Prima Categoria

JCP-San Nazzaro Sesia-2-0 (37’ El Atlassi, 53’ Vergnasco)

JCP: Favarin, Giuseppin (Volpato dal 40’s.t.), Moscato, Viazzi, Dondi, El Atlassi, Beltrame (Geminardi dal 14’s.t.), Amin, Iacomussi (Bianco dal 23’s.t.), Vergnasco (Cap.) (Porcini dal 38’s.t.), Patrucco (Roccia dal 9’s.t.). A disp: Ormelese, Kerroumi, Messano. All: Bellingeri-Carachino.

San Nazzaro Sesia: Esposito (Poverino dal 18’s.t.), Nesticò, Arlone, Merisi (Fracassina dal 23’s.t.), Vaccino, Zanotti (Cap.), Malinverni, Gili (Quaranta dal 15’s.t.), Pinton, Ranzani, Napoli (Rambone dal 30’s.t.). A disp: Campanini, Ginestrone. All: Verri.

Arbitro: Pagano Alberto (Alessandria)
Primo tempo: JCP-San Nazzaro Sesia-1-0
Corner: JCP-San Nazzaro Sesia-5-0
Ammonizioni: JCP-San Nazzaro Sesia-0-2 (Fracassina 35’s.t., Nesticò 44’s.t.) Espulsioni: JCP-San Nazzaro Sesia-0-0

Ultimo atto della regular-season. La JCP ospita sul sintetico del “Bianchi” il San Nazzaro Sesia e lo fa con un solo risultato a disposizione: la vittoria. Nel frattempo il Ceversama è di scena a Candelo, nel derby con le Torri Biellesi. Mister Bellingeri schiera il consueto 4-3-1-2 con Favarin tra pali; Giuseppin, Dondi, Viazzi, Moscato in difesa; Patrucco, El Atlassi, Iacomussi a centrocampo; Amin alle spalle dei gemelli del gol Vergnasco-Beltrame. Mister Verri deve fare i conti con tre squalificati e, in ottica play-out, opera un giustificato turn-over: Esposito, Nesticò, Arlone, Merisi, Vaccino, Zanotti, Malinverni, Gili, Pinton, Ranzani e Napoli. La tribuna del “Bianchi” è gremita come al solito, il caldo si fa sentire e l’importanza della posta in palio blocca testa e gambe dei padroni di casa, che non sembrano sciolti come al solito. Beltrame al terzo minuto entra in area dalla sinistra e tocca di punta per anticipare il portiere in uscita. La sfera purtroppo termina sull’esterno della rete. Al quarto mischia in area sulla penetrazione di Amin e tocco di mano da parte di un difensore non rilevato dal direttore di gara. Al nono Patrucco lancia Beltrame e il traversone del numero sette è impattato di testa da Amin che, troppo sotto al pallone, spedisce alto sulla traversa. Il San Nazzaro ci prova in ripartenza e Malinverni al 17’ serve a Napoli un ottimo assist. Destro a giro di poco alto sulla trasversale juniorina. E’ l’azione che smuove qualcosa nella JCP perché da qui in poi Vergnasco e compagni liberano gli ormeggi. Corner di Patrucco al 23’ e il bomber casalese è in leggero ritardo. Al 28’ Beltrame smarca Amin con un tocco sopraffino e da 25 metri parte un bolide che sfiora il palo. Azione personale di Vergnasco al 30’: slalom sulla destra e tiro sul primo palo. Esposito si supera e sul rimbalzo Beltrame non trova il gol per una questione di centimetri.

La JCP spinge, la rete sembra matura, ma il calcio non è una scienza esatta e al 34’ il San Nazzaro sfiora il vantaggio. Napoli si trova davanti a Favarin e il portiere di casa respinge di piede compiendo un autentico miracolo. Sulla palla vagante ci prova Malinverni senza inquadrare il bersaglio. Passata la paura la Junior sblocca il match. Punizione di El Atlassi che supera Esposito con una parabola destinata nel “sette”. Prima del riposo la JCP vuole raddoppiare sospinta da un gran tifo. Vergnasco al 38’ si vede negare il gol da un grande Esposito e al 45’ Amin serve sulla corsa Moscato che, con il piede sordo, manda la sfera a solleticare la parte alta della traversa. Un minuto di recupero e occasione per Vergnasco. Il portiere classe 2002 del San Nazzaro dice di non un’altra volta. L’intervallo serve a rinfrescarsi un po’ e l’avvio di secondo tempo è perentorio. Amin dopo 34 secondi sfiora la traversa e Beltrame al 5’ crossa per Vergnasco che non trova l’impatto per pochi centimetri. Al minuto 8 la JCP mette in ghiaccio i tre punti. Amin sulla sinistra ubriaca due avversari con un gioco di gambe ad altissima velocità; assist sul primo palo e tocco vincente di Vergnasco: 2-0. Iniziano i cambi: Roccia per Patrucco, Geminardi per Beltrame (unico diffidato), Quaranta per Gili e Poverino per Esposito. Il portiere ospite si infortuna ed esce tra gli applausi del “Bianchi”. Al 20’ Favarin si allunga sul diagonale di Malinverni e blocca in due tempi. La Junior si abbassa, aumenta il giro palla e risparmia preziose energie. Bianco per Iacomussi e il neo-entrato si avventa su un pallone perso banalmente da Zanotti. Conclusione centrale respinta dal portiere. Porcini per Vergnasco (atra standing ovation) e Volpato per Giuseppin, con il capitano di mille battaglie ad un probabile passo d’addio davanti ai propri tifosi. Al 46’ Roccia serve Amin e Poverino corregge in corner. Dalla battuta d’angolo Geminardi colpisce di tacco sul primo palo alla Roberto Mancini, ma non è fortunato perché il pallone supera l’incrocio. Gli applausi del pubblico al triplice fischio sono meritati. La squadra ha onorato maglia e campionato, conquistando il primo posto con 60 punti all’attivo. Purtroppo non basta per volare in Promozione, perché il Ceversama ha fatto altrettanto. Una stagione entusiasmante e spettacolare merita una coda chiamata spareggio. Novanta minuti per decidere chi sarà promosso e chi dovrà lottare nei play-off. Nel frattempo, tra i 60 punti di JCP e Ceversama ed i 51 della Virtus Vercelli c’è margine sufficiente per cancellare la prima fase degli spareggi. Ecco perché il big-match tra casalesi e biellesi probabilmente verrà disputato domenica 12 giugno, con orario e sede (Romentino in pole) da stabilire. E che vinca il migliore.

Risultati 30^ giornata: Gattinara-Ponderano- Cigliano-La Vischese-1-2 Valle Cervo-Virtus VC-1-2 Serravallese-Pro Roasio-0-2 JCP-San Nazzaro Sesia-2-0 Torri Biellese-Ceversama BI-1-5 Strambinese-Pro Palazzolo-2-1 Riposa: Valdilana Biogliese.

Classifica: JCP e Ceversama BI 60, Virtus VC 51, Valle Cervo 48, Ponderano 45, Gattinara 43, Cigliano e La Vischese 42, Valdilana Biogliese e Strambinese 34, Serravallese 33, Pro Palazzolo 29, Pro Roasio 27, San Nazzaro Sesia 23, Torri Biellesi 12.

Spareggio promozione: JCP-Ceversama BI (la perdente accede alla seconda fase dei play-off).
Play-Out: Pro Roasio-San Nazzaro Sesia. Torri Biellesi retrocesso in Seconda Categoria.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook