Casale Monferrato, Sport, tennis

Tennis – La Canottieri attiva sul fronte giovanile e si prepara al Memorial Rondano

Canottieri Casale sempre in evidenza nel tennis giovanile: bella vittoria di Beatrice Pettinato (4.2) nell’Under 12 del torneo Kinder del Poggio Agrisport di Poirino con vittoria in finale su Venus Turrà (4.2) con lo score di 6-4, 6-1. In un altro torneo Kinder, questa volta Under 9 al Tennis Lab di Biella, successo di Beatrice Francia nell’ultimo atto contro Cecilia Debernardis 6-0, 6-1. Intanto il club monferrino si prepara a ospitare il torneo giovanile Under 10-12-14 maschile e femminile (solo singolare) Memorial Marco Rondano, in programma dal 22 aprile al 1° maggio. Iscrizioni sul portale MyFit. Nel frattempo, sabato e domenica il club di Viale Lungo Po Gramsci ha ospitato una tappa del Fit Junior Program: 90 i giovani partecipanti provenienti dai circoli delle province di Asti e Alessandria.  

La terra rossa del torneo Itf da 80mila dollari di montepremi in corso nei giorni scorsi a Oeiras (Portogallo) ha visto ancora una volta protagoniste due tenniste della Canottieri Casale. La rumena Andreea Mitu, al via dalle qualificazioni, ha raggiunto i quarti di finale del singolare, specialità in cui è stata assente per un po’ di tempo per dedicarsi al doppio. Attualmente “scesa” in top 700 del ranking mondiale, nella settimana portoghese la ex 68 Wta ha superato in rimonta e al primo turno la francese Chloe Paquet con lo score di 1-6, 7-6, 6-3, negli ottavi bella vittoria con un’altra transalpina Leolia Jeanjean per 6-3, 4-6, 7-6, prima di essere fermata nei quarti di finale da Yulia Hatouka con un periodico 6-3. Nello stesso torneo Mitu, in coppia con la georgiana Kalashnikova otteneva la semifinale di doppio, dove è stata stoppata dal tandem tedesco serbo Gerlach Stevanovich per 6-0, 6-2. Sempre a Oeiras la bolognese Stefania Rubini (433 Wta) è stata fermata al secondo turno dalla francese Jeanjean con un duplice 6-4. La greca Sapfo Sakellaridi “bestia nera” nel giro di pochi giorni per la trentina Deborah Chiesa (522 Wta): dopo la sconfitta in finale al 15mila dollari di Antalya della settimana scorsa, k.o. nei quarti sempre in Turchia con lo score di 6-2, 2-6, 6-2. 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook