Acqui Terme, Attualità, Casale Monferrato

Al “Munfrà Game” tanti giocatori da tutta Italia per due giorni di dadi e fantasia

Alla fine sono arrivati in circa 300 da tutta Italia: una nutrita squadra di romani e poi ancora da Napoli, Firenze, Pescara, Bergamo, Brescia, Genova, Torino, persino una compagine svizzera. Un successo al di là di ogni aspettativa questa seconda edizione dei Munfrà Game Days che si è tenuta il 2 e 3 aprile al Palafiere Riccardo Coppo di Casale. Una struttura senz’altro molto adatta ad essere allestita con ottanta tavoli da gioco di gradi dimensioni in cui confrontarsi con i boardgame più conosciuti degli ultimi decenni.

“ Tanti giocatori arrivati da fuori Piemonte ci hanno raccontato come il Palafiere e la posizione di Casale risulti strategica per questo tipo di tornei – spiegano gli organizzatori della mON! Eventi  – Facilmente raggiungibile, vicino all’autostrada, ma sono rimasti molto impressionati anche dal luogo, che sicuramente è molto comodo per allestire le postazioni di gioco, e dalla città che hanno visitato tra le varie fasi dei tornei”. 

La cosa più spettacolare sono stati infatti proprio i tavoli messi a disposizione dei giocatori dalla stessa mON o dalle tante associazioni di boardgame coinvolte nel progetto. Specie per Age of Sigmar, Mordheim, Warhammer, o altri giochi di strategia fantasy, i contendenti hanno potuto muovere le proprie miniature attraverso castelli, villaggi medioevali, templi ispirati all’Egitto, ai Maya o all’antica Grecia, canyon e addirittura fondali sottomarini. Ma un altro valore aggiunto è stata la ristorazione:  domenica i giocatori sono stati sfamati con oltre 200 porzioni di agnolotti.  Davvero una buona pubblicità per il territorio. 

Tavolo Bloodbowl

E veniamo ai vincitori: Bloodbowl, il gioco che mischia atmosfere fantasy e  football americano, è seguitissimo a Casale Monferrato e il torneo ha richiamato anche diverse persone che orbitano attorno alla squadra nazionale. A vincere (nelle leghe di Bloodbowl si usano solo pseudonimi ) è stato Hippie di Torino, secondo posto  Solidamur, terzo  Yena. 

Vincitori Magic

Altro gioco seguitissimo a Casale è Magic The Gatering, uno dei giochi di carte più famosi al mondo. La classifica ha visto al primo posto Gioele Tagliabue, al secondo posto Michele Atzeni, al terzo Paolo Testa. 

Per 9th Age, fantasy battles inserito a grande richiesta nel programma, è stato Marco Parente di Torino a trionfare e quindi sedersi sulla replica del Trono di Spade destinato ai vincitori (ma i tornei davano anche interessanti premi in prodotti tipici).  

Tavoli Mordheim

E veniamo al torneo di Mordheim, gioco basato su Warhammer che ha una community di tantissimi appassionati in Italia.  Il torneo di Casale dal titolo “Alleanze pericolose” era il primo di una campagna nazionale che si svolgerà nelle principali fiere di settore e quindi molto atteso. A vincere è stato Paolo Manenti, seguito da Marco Berardo e Matteo Negri. “Miglior Massacratore” Alessio Autelli.

Gruppo Boomerhammer

Per quanto riguarda Boomerhammer, ovvero il torneo di Warhammer con regole che si rifanno alle prime edizioni del gioco, la classifica finale vede al primo posto Giovanni Temporelli al secondo Mattia Pagliana e al terzo Pietro Della Valle. Il premio di pittura per la miglior armata è andato ad Andrea Ruberto, mentre il premio al Miglior Giocatore ad Andrea Barcellini 

Vincitore Age of Sigmar

Anche il torneo di Age of Sigmar è stato combattuto: durato due giorni permetteva l’accesso al torneo nazionale di questo fantasy game. A vincere è stato Roberto Callegari, (Milano) seguito da Federico Azzari (Parma) e Manuel d’Isidoro (Pescara). 

Infine il torneo “Vecchi Vigneti” Middle Earth Battle Strategy Games (Ambientato nel mondo del Signore degli Anelli) è stato vinto da Federico Zotti, seguito da Simone Fornaiolo e Riccardo Fogaccia. Il premio a Miglior Armata Dipinta è andato a Giuseppe Bitetto e quello per Miglior Armata Caratteristica a Davide Lignani

Successo anche per i workshop di pittura e scultura che hanno visti protagonisti alcuni dei più noti artisti al lavoro su miniature e pezzi fantasy. I docenti sono stati Massimiliano Richiero, Alessandro Bonavero, Alessio Cisbani, Dario Bianchieri, Emanuele Terzoni.

Alcuni dei protagonisti di questi giorni torneranno a Casale Molto preso in occasione di Casale Comics and Games, il 18 e 19 giugno al Castello e al Mercato Pavia, che ospiterà una consistente sezione dedicata ai Boardgames e di cui i Monfrà Games Day hanno costituito una gustosa anticipazione.  Ma visto il successo è probabile che il Palazzetto arriverà a ospitare tante altre centinaia di giocatori molto presto.  

Ringraziamenti

Lo staff di mON desidera ringraziare le associazioni ed i gruppi che hanno contribuito alla realizzazione dei Munfrà Game Days 2022 

– “Vendemmiatori Implacabili” e “La Fondazione” per il torneo regionale di Age of Sigmar, in particolare Manuele Venaruzzo e Andrea Alfano. 

– – La “Badola Federation” per il torneo di BloodBowl, in particolare Diego Caprioglio e Filippo Galli

– – Il “Sito Dell’anello” per il torneo di Middle Earth Battle Strategy Game in particolare Ferdinando Marchisio

– – “Mordheim Italia” per il torneo di Mordheim, in particolare Massimo di Perna

– “Dominaria” per il torneo di Magic The Gathering in particolare Valentina Boido

– Si ringrazia Alberto Sistri per il torneo di “Warhammer Fantasy”

– – Tutti gli organizzatori di 9th age 

Si ringrazia inoltre Massimo di Perna per aver organizzato e portato i workshop ai Munfrà Game Days. Hanno realizzato i workshop di pittura e scultura:  Massimiliano Richiero (pittura) Alessandro Bonavero (pittura), – Alessio Cisbani (scultura), Dario Bianchieri (scultura), Emanuele Terzoni (Pittura)

Si ringraziano gli sponsor: Dominaria – Greebo Games – Labmasu Games – Feldherr – Micro Art Studio – Forgia dei Leinad

E il lavoro assiduo dello staff di mON! Eventi, Daniela, Daniele, Valentina, Lorena, Simone e Adriano.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook