Chivasso, Cultura

Chivasso – L’impegno della biblioteca Movimente per la Comunicazione Aumentativa Alternativa

“Tabelle comunicative ed etichettatura d’ambiente: che cosa sono e come costruirle” è il titolo del laboratorio pratico di Comunicazione Aumentativa Alternativa che si terrà nella biblioteca civica Movimente di Chivasso sabato 27 novembre dalle ore 9,00 fino alle 12. 

La logopedista del Centro Paideia di Torino Fabia Romano incontrerà genitori, insegnanti, operatori socio-sanitari, educatori e bibliotecari che, dotati di certificazione verde, si saranno prenotati telefonicamente allo 0110469920 o per email a: biblioteca@comune.chivasso.to.it. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Libri per tutti” che promuove e diffonde in città i libri modificati con la Comunicazione Aumentativa Alternativa. Essa è adatta a bambini e ragazzi con bisogni comunicativi complessi, con disabilità cognitive, motorie, comunicative e linguistiche, ma anche a stranieri ai primi approcci con la lingua italiana, e può essere fruita da tutti i bambini coinvolti in esperienze di sviluppo verbale e di comunicazione. 

“Utilizzare la Comunicazione Aumentativa Alternativa – ha commentato il sindaco Claudio Castello – è utile ad insegnanti, educatori, operatori sanitari e genitori, per favorire la comunicazione in contesti educativi e familiari”. “In biblioteca – ha aggiunto l’assessora alla Cultura e ai Servizi Bibliotecari Tiziana Siragusa – periodicamente si tengono momenti formativi e laboratori basati sulla CAA e la lettura condivisa, abbiamo aumentato il numero di libri da fornire in prestito, abbiamo gli strumenti informatici capaci di operare e produrre materiali con la CAA, offriamo una postazione dedicata con apparecchiature e software dotati anche di sintesi vocale, ma soprattutto – ha concluso la vice sindaca -, in convenzione con la Fondazione Paideia di Torino, abbiamo attivato uno sportello informativo rivolto ad insegnanti, genitori, affidatari, educatori, che abbiano necessità di una consulenza di carattere orientativo sull’utilizzo della Comunicazione Aumentativa Alternativa per aiutare i bambini con difficoltà di comunicazione”. 

Per usufruire del servizio occorre chiamare il numero 0110469920, oppure mandare una mail a t.cima@comune.chivasso.to.it, indicando nome, cognome e un recapito telefonico. Lo sportello si occupa di orientamento sulla CAA, reperimento di strumenti e materiali, indicazioni sulla costruzione di una tabella in CAA, sostegno nella produzione di materiali, percorsi di lettura per bambini con difficoltà su temi specifici, sostegno per l’apprendimento adattato.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook