Attualità, Casale Monferrato

Le iniziative di Casale per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

L’assessore Sapio: «Sarà l’occasione per riflettere e discutere su una delle piaghe più drammatiche di questi anni»

I dati confermano, purtroppo, un numero sempre più crescente di violenze contro le donne e che le forme più gravi sono esercitate da partner o ex partner, parenti o amici. Dati allarmanti che impongono una riflessione.

Per questo motivo l’Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Casale Monferrato proporrà una serie di eventi in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, individuata nel 25 novembre dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

«Torniamo, dopo la pausa forzata dell’anno scorso, a proporre un ciclo di eventi per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne – ha sottolineato l’assessore Daniela Sapio –, perché crediamo fortemente che la sensibilizzazione, la riflessione e la discussione su una delle piaghe più drammatiche di questi anni possano portare a una consapevolezza maggiore nelle donne, ma anche negli uomini. Fondamentale diventa quindi il coinvolgimento degli istituti scolastici, affinché i giovani diventino imprescindibile strumento di condivisione dei valori di rispetto e parità di genere».

Ma scopriamo il ricco programma di iniziative del Comune di Casale Monferrato, partendo da domenica 21 novembre, quando sarà illuminata la Torre Civica di arancione per la campagna del Soroptimist Club locale lanciata proprio in vista della Giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne. Il simbolo della città rimarrà colorata fino al 12 dicembre, mentre in via Saffi è già presente uno striscione che spiega la campagna di sensibilizzazione.

Doppio appuntamento, invece, per giovedì 25: alle ore 9,30 sarà inaugurata, in piazza San Domenico 5, la panchina rossa realizzata nell’ambito di un progetto che ha visto la collaborazione tra il Comune, il Consultorio Familiare dell’AslAL – Distretto di Casale Monferrato e Me.Dea. Saranno presenti all’evento anche coloro che hanno dipinto la panchina, cioè gli utenti del Gruppo Riabilitativo del Dipartartimento di Salute Mentale dell’AslAL e gli operatori della Cooperativa Anteo, e gli studenti della IV SCU del liceo Balbo, plesso Lanza, che leggeranno una storia di testimonianza e doneranno poi ai partecipanti una poesia a ricordo della giornata.

Alle ore 15,00, invece, ci si sposterà nell’Aula Magna dell’Istituto Balbo per la rappresentazione teatrale I volti di Medea itineranti e senza tempo, realizzato dal laboratorio teatrale della scuola in collaborazione con il Soroptimist International Club.

Alessandria Corbetta

Giovedì 2 dicembre alle ore 11,00 nella Sala consiliare del Comune (via Mameli, 10)  Alessandra Corbetta terrà la conferenza Corpi in Rete: nuovi stereotipi di genere tra visualità e racconto dedicata alle scolaresche della città, che potranno seguire l’evento online, mentre i rappresentanti di ciascun istituto, in un numero massimo di 30 studenti, parteciperanno in presenza.

Valeria Bianchi Mian

Il ciclo di iniziative per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne si concluderà sabato 4 dicembre con l’ incontro laboratorio a cura di Valeria Bianchi Mian e Silvia Rosa dal titolo Mia pelle, mio specchio. Alle ore 10,00 appuntamento nelle sale della Biblioteca Civica Giovanni Canna per un massimo di 40 partecipanti. L’interessante iniziativa sarà l’occasione per esaminare il concetto di immagine corporea e il corollario di pregiudizi e stereotipi che spesso la accompagnano. Per prenotare è sufficiente inviare una e-mail all’indirizzo cultura@comune.casale-monferrato.al.it

Silvia Rosa

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook