Casale Monferrato, Sport, tennis

Tennis – La Canottieri consolida il primato in A1 femminile e vince anche in A2 maschile e femminile.

Canottieri Casale sempre più in alto nella Serie A1 femminile di tennis. Nella sfida di domenica 31 ottobre sulla terra rossa toscana del Circolo Tennis Lucca, le monferrine superano 3-1 le campionesse d’Italia in carica e rimangono imbattute al termine del girone d’andata con 9 punti in cassaforte. Esordio stagionale con la maglia della Canottieri per la rumena Mihaela Buzarnescu (1.4) che si impone 6-2, 6-4 contro la beniamina del pubblico lucchese Jessica Pieri (1.8). Sfida intensa, che sfiora le tre ore di gioco quella tra Bianca Turati (2.1) e Stefania Rubini (1.10). La bolognese del team di capitan Giugiu Massola si aggiudica il primo set 6-3. Nel successivo parziale, brava la Turati a vincerlo con identico punteggio.

Stefania Rubini

La terza frazione si rivela un alternarsi di emozioni e di break: Rubini sembra avere ritrovato la lucidità per chiudere sul 5-3 e servizio, ma l’avversaria non molla e porta la sfida al tie-break, che viene vinto per sette punti a uno dalla tennista di Lucca. Tra le singolariste numero tre brava Lisa Pigato (2.2) a guadagnare il secondo punto per la “Cano”: vittoria 7-5, 6-3 contro Tatiana Pieri (2.2). Nel doppio altra “roulette” di emozioni: primo set di marca Lucca, che se lo aggiudica 6-4, ma Pigato e Buzarnescu opposte a Tatiana Pieri e Bianca Turati non demordono. 6-4 per le ragazze della vice-capitana Giulia Gabba. Tutto deciso al super tie-break. Le monferrine alzano le braccia al cielo sul 10/6. Nell’altra sfida del girone 2 Genova passa a Forte dei Marmi per 4-0. Proprio il team versiliese ospiterà domenica prossima la capolista Canottieri.  

In campo maschile, la squadra della Canottieri di A2 “liquida” l’Associazione Motonautica Pavia con un netto 6-0, davanti a un numeroso pubblico. Il capitano Marco Bella (2.3) vince 6-1, 6-2 e convince sempre di  più contro Tommaso Cerchi (2.5). Stesso punteggio per Alessio Demichelis (2.3) che supera Alessandro Valletta (2.5). Big match della giornata quello tra i numeri uno delle due formazioni: il mancino francese Corentin Denolly (2.1) trova di fronte Riccardo Bonadio (2.1). Un break per set consente al tennista transalpino di imporsi 6-3, 6-4, dopo una bella “battaglia” sulla terra rossa del centrale del club casalese.

Corentin Denolly

A vincere il quarto singolare, Gregorio Biondolillo (2.4) contro il giocatore ceco Vitek Horak (2.6): primo set conquistato al tie-break (7-6), il secondo parziale vede il monferrino esaltarsi e chiudere sul 6-2. Arrotondano il risultato Denolly e Demichelis contro Bonadio e Horak, oltre a Biondolillo e Reale, che prevalgono su Cerchi e Craviotto. Nel girone 4, Pesaro supera 5-1 TC Palermo 2, mentre Prato supera Bari 6-0. La Canottieri va alla pausa della prossima domenica (iniziano le Next Gen Atp Finals di Milano) da seconda classificata con 10 punti. 

Giulia Gabba

Nell’anticipo del sabato vittoria 3-1 della squadra di A2 femminile contro il Tennis Training Foligno. La numero uno Enola Chiesa (2.2) vince nettamente contro la pari classifica Emma Valletta con lo score di 6-2, 6-3. Giulia Gabba (2.3) ha la meglio sulla giovane e talentuosa tennista rumena Maria Toma (anche lei 2.3): vinto il primo set per 6-3, l’avversaria umbra recupera e aggancia la monferrina sul 6-4. Il terzo set diventa un assolo per la Gabba, che lo conquista 6-2. Esordio in A2, purtroppo con k.o., per Alessia Bellotti (2.6) che deve arrendersi 6-3, 6-2 alla tennista mancina Chiara Girelli (2.3). Il terzo punto arriva dal doppio: Gabba e Chiesa si impongono con un periodico 6-2 contro Valletta e Girelli. La quarta giornata del girone 2: Verona- Park Genova 3-1, Eur-Cagliari 1-3. Canottieri seconda con 7 punti. Domenica prossima trasferta a Roma contro l’Aniene, a zero punti.  

Enola Chiesa

foto Alessandro Ghisoni

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook