Attualità, Chivasso

Chivasso – Le manifestazioni per onorare la memoria dei Caduti in guerra

Nella Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, il Consiglio Comunale di Chivasso delibererà la cittadinanza onoraria al milite ignoto. Il presidente dell’assemblea Gianni Pipino ha infatti convocato la seduta per giovedì 4 novembre alle ore 20,45, aprendo i lavori proprio con questo argomento tra i sei punti all’ordine del giorno. L’atto è adottato da numerosi comuni italiani nel centenario della traslazione all’Altare della Patria della salma di un soldato rimasta non identificata, simbolo dei 650.000 militari morti nella Prima Guerra Mondiale. 

Alla memoria del milite ignoto sarà intestata, nella sala consiliare, una targa che verrà scoperta domenica 7 novembre alle ore 10,30. Alle 11,15 seguirà una santa messa nel Duomo di Santa Maria Assunta. 

Nella stessa giornata di domenica, le iniziative in ricordo dei Caduti partiranno alle ore 8,30 dal Parco della Rimembranza, in località Boschetto. Qui il sindaco Claudio Castello deporrà una corona d’alloro, così come altre saranno poi poste alle ore 9, in località Castelrosso, al Monumento ai Caduti, al Parco della Rimembranza e al Monumento ai Caduti senza croce con la scopertura di una targa al milite ignoto. La manifestazione sarà coordinata dall’Associazione Nazionale Alpini – Gruppo di Castelrosso, con l’accompagnamento della Società Filarmonica di Castelrosso. Alle ore 9,45 invece è prevista l’alzabandiera in piazza d’Armi al Monumento ai Caduti di tutte le guerre, sotto il coordinamento dell’Associazione Nazionale Bersaglieri – Gruppo di Chivasso, con l’accompagnamento della Società Filarmonica “Giuseppe Verdi”. 

Seguiranno le deposizioni di corone d’alloro anche al Monumento ai Caduti della Libertà sull’omonima via, al Monumento agli Alpini di via Po e alle lapidi dei Caduti italiani, polacchi, senza croce e in memoria del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, all’ingresso del Palazzo di Città.

In concomitanza con il Giorno dell’Indipendenza della Polonia invece, sabato 6 novembre, alle manifestazioni promosse dal Comune di Chivasso interverrà la Console Generale polacca a Milano Adrianna Siennicka, accompagnata dal Console Onorario della Repubblica di Polonia a Torino, Ulrico Leiss de Leimburg e dalla Presidente della Comunità Polacca di Torino Elzbieta Grzyb. Alle ore 10,00, a dare il benvenuto agli ospiti istituzionali sarà il sindaco Claudio Castello in piazza Dalla Chiesa, dove sarà deposta una corona d’alloro alla lapide che ricorda l’estremo sacrificio dei caduti polacchi. Stesso cerimoniale alle ore 10,45 nel cimitero di Chivasso e alle 11,30 a Mandria.

Tutte le manifestazioni si terranno senza assembramenti e con il distanziamento sociale, mentre per le iniziative al chiuso sarà richiesta la certificazione verde.  

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook