Attualità, Casale Monferrato

La Città di Casale al centenario dell’intitolazione dell’aeroporto di Cameri a Natale e Silvio Palli

Riboldi: «Un onore rappresentare la città dei due grandi aviatori»

Venerdì scorso, 15 ottobre, ha partecipato anche una delegazione della Città di Casale Monferrato alla cerimonia del Centenario dell’intitolazione dell’Aeroporto Militare di Cameri a Natale e Silvio Palli.

Su invito del comandante Marco Mastroberti, infatti, hanno presenziato alle celebrazioni il sindaco Federico Riboldi, il Capo di Gabinetto Enzo Amich, il vescovo Gianni Sacchi e il preside del Liceo Scientifico Palli Riccardo Calvo.

La Sezione di Casale dell’Associazione Arma Aeronautica era invece rappresentata dalla madrina Simonetta Mascolo, dal presidente Flavio D’Andria e dal vicepresidente Attilio Ricaldone. Tra gli ospiti, presenti anche i nipoti dei fratelli Palli con le rispettive famiglie.

«Con la visita a Cameri – ha sottolineato il sindaco Riboldi – si rafforza ulteriormente la già consolidata amicizia con il comandante Mastroberti, già ospite della nostra Città in occasione della cerimonia in Duomo per la presenza dell’effigie itinerante della Madonna di Loreto e per l’inaugurazione della Stele in memoria degli Aviatori del Monferrato caduti nelle due Grandi Guerre. Da parte mia, è stato un onore essere stato invitato a rappresentare Casale Monferrato, che ha dato i natali ai due grandi aviatori che, ancora oggi, portano alto il nome della nostra città; così come continuano a farlo altri due grandi personaggi casalesi che ho ricordato venerdì: Italo Palli e il generale di Brigata Aerea Guglielmo Cassinelli».

La cerimonia di venerdì ha visto, dopo l’Alza Bandiera, la lettura di spezzoni di storia dei fratelli Palli e dell’intitolazione dell’Aeroporto, la benedizione della Stele dei Primi 1500 Piloti brevettati a Cameri, la lettura della preghiera dell’Aviatore e gli interventi del comandante Mastroberti e dei Sindaci presenti.

Non è mancata poi la visita dell’area museale e del 1° Reparto Manutenzione Velivoli, dove gli ospiti hanno potuto osservare le varie fasi di manutenzione sui velivoli Tornado ed Eurofighter.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook