Chivasso, Cultura

Chivasso – Al Salone del Libro assegnato il premio nazionale “Nati per leggere” al progetto della Biblioteca Civica Movimente

Il progetto della biblioteca civica Movimente di Chivasso, denonimato “Una rete di biblioteche in un mare di libri”, si è aggiudicato la dodicesima edizione del premio nazionale “Nati per leggere” al Salone Internazionale del Libro di Torino. 

La giuria ha rimarcato, nella propria motivazione, “la forte idea di rete e la convinzione con cui Movimente diffonde il programma Nati per leggere sul territorio, unendo, in collaborazioni sinergiche, bibliotecari, pediatri, operatori sociosanitari, educatori e insegnanti. La biblioteca ed il Comune di Chivasso operano nella convinzione dell’importanza che un ambiente ricco di stimoli culturali riveste per lo sviluppo psicofisico e per la crescita emotiva nei bambini, facendo incontrare esperienze diverse e raggiungendo capillarmente le famiglie. Una rete di biblioteche in un mare di libri può attivare il costituirsi di una comunità educante concretamente attiva e sensibile all’infanzia”. 

A ritirare il prestigioso riconoscimento nella Sala Blu del Lingotto sono stati il sindaco Claudio Castello, l’assessora comunale alla Cultura Tiziana Siragusa, la referente del progetto Ilaria Bordignon ed il consulente scientifico di “Chivasso, la Città dei Bambini” Aldo Ravaglia. Quest’ultimo, confermando il valore scientifico degli stimoli precoci alla prima infanzia, ha evidenziato sul palcoscenico torinese come il Comune di Chivasso abbia offerto alla rete gli strumenti per consolidare le politiche a favore dei più piccoli. “Dedicare poi una bibliotecaria, come Ilaria Bordignon – ha aggiunto il noto pediatra -, alla cura del progetto ha dato quella forza e quella vitalità che ci hanno consentito di distinguerci fino alla premiazione”. 

Da alcuni anni, il progetto, che interessa 11 Comuni, in quanto Chivasso è polo area, ha diffuso la lettura tra le istituzioni scolastiche, a partire dagli asili nido, e tra le famiglie, partendo dall’assunto scientifico dei benefici cognitivi e relazionali che essa comporta. 

Il video della cerimonia è disponibile su https://youtu.be/OpR16aa-MFE
mentre il link delle videointerviste è https://youtu.be/0DXKUPuudcM

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook