Acqui Terme, Cultura

Acqui nel 400 – Alla scoperta del Palazzo Vescovile e del Chiostro della Cattedrale

Mercoledì 27 ottobre, alle 21.00 presso il salone San Guido, in piazza Duomo n. 8, avrà luogo la proiezione del docufilm Acqui del ’400: Palazzo Vescovile e Chiostro della Cattedrale, ideato da Valerio Marcozzi e prodotto dal Comune di Acqui Terme sul periodo storico del XV secolo.

L’evento presenterà alla cittadinanza un nuovo importante percorso documentario sulla storia di Acqui Terme, prosieguo dei filmati sul contesto storico del XV secolo della città termale e sul Trittico di Bermejo. L’iniziativa fa parte di un ampio programma di promozione del territorio, con uno sguardo storico particolarmente rivolto a un periodo che per la città ha rappresentato un momento di rinascita sia in campo economico-commerciale sia nella costruzione di opere pubbliche, private ed ecclesiastiche.

Palazzo Vescovile e il Chiostro della Cattedrale saranno raccontati grazie alla cura visiva del regista Valerio Marcozzi e con la voce appassionata dello storico locale Gianni Rebora e del vescovo mons. Luigi Testore. Un’esplorazione unica in complessi monumentali con origini antiche.

Acqui Terme è una città ricca di storia, circondata da bellezze che possono essere incontrate in ogni strada e piazza. È del 1405 il permesso per la costruzione del Mulino del Soprano, nel luogo detto “Il guado di San Giovanni”. Negli anni 1435-1437 iniziarono i lavori di fortificazione della cinta muraria della città, che continuarono per tutto il secolo. Nel 1447 furono intraprese le opere di ristrutturazione e di ampliamento della chiesa di San Giovanni consacrata nel XV secolo a San Francesco.

Durante l’episcopato di Bonifacio Sismondi vennero poste le fondamenta del palazzo vescovile. Nel 1481 venne commissionata l’esecuzione del portale maggiore della Cattedrale e nel 1479 venne ultimata la fabbrica del nuovo campanile. Nel 1495 il vescovo Costantino Marenco completò il chiostro e la canonica. Sempre nell’ultimo ventennio del secolo vennero ristrutturati e ampliati i palazzi d’importanti famiglie cittadine.

La proiezione sarà preceduta da una introduzione del sindaco Lorenzo Lucchini, del vescovo mons. Luigi Testore, dell’autore Valerio Marcozzi e dello storico locale Gianni Rebora.

Posti limitati. È gradita la prenotazione, scrivendo alla mail acquinel400@yahoo.com

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook