Calcio, Casale Monferrato, Sport

Calcio – La JCP nella 4^giornata campionato provinciale Juniores perde contro la Gaviese

JCP-Gaviese-1-2 (34’ Boja, 87’ Stranieri, 90’+5’ Silvestru)

JCP: Bonino, Di Luca, Odda (Massola dal 39’s.t.), Zanforlin (Cap.), Barone, Giuseppin, Giroldo, Spitale (Penta dal 33’s.t.), Boja (Echakari dal 27’s.t.), Raimondo (Osmeni dal 19’s.t.), Souidi (Boscain dal 13’s.t.). A disp: Islamaj, Gambino, Zandrino. All: Mistroni-Chimento.

Gaviese: Traverso (Cap.), Carlevaro, Anfosso, Moncalvo, Ottaviani, Pasetto, Pagella (Stranieri dal 16’s.t.), Maroni, Silvestru, Pastorino (Valarani dal 46’s.t.), Cunietti. A disp: Persegona, Schiara, Sacco. All: Gualco-Ravan.

Arbitro: Acampora Cristian di Casale Monf.to.
Primo tempo: JCP-Gaviese-1-0
Corner: JCP-Gaviese-5-0
Ammonizioni: JCP-Gaviese-0-2 (Silvestru 9’s.t., Ottaviani 29’s.t.)
Espulsioni: JCP-Gaviese-1-1 (Gualco 22’s.t., Mistroni 50’s.t.)

L’under 19 torna a Pontestura dopo il pomeriggio di gloria vissuto a Frassineto e lo fa ospitando la Gaviese. Gli avversari di Zanforlin e compagni sono ancora fermi a quota zero, ma la classifica è alquanto bugiarda perché non tiene conto della partita in meno e degli impegni dei ragazzi di mister Gualco con la prima squadra, che milita in Promozione. E proprio la contemporaneità di questo sabato pomeriggio, obbliga la juniores di Gavi ad un altro match di sacrificio (6 ragazzi in meno compresa una squalifica). Mister Matteo Mistroni schiera la JCP sullo spartito del 4-3-2-1. Bonino tra i pali; Odda, Barone, Zanforlin, Di Luca in difesa; Giuseppin, Raimondo, Spitale in mediana; Giroldo e Souidi a supporto del centravanti Boja. La prima occasione è per la squadra ospite: girata di Pastorino che Bonino blocca senza problemi. Al quinto minuto occorre segnare con la matita blu il primo grosso errore della JCP in attacco. Filtrante di Raimondo, liscio della difesa gaviese e palla per Souidi che, a tu per tu con Traverso, conclude addosso al portiere avversario. Anche Gavi commette un errore macroscopico sotto porta e lo fa al minuto 11. Rimpallo tra Bonino e Barone e sfera sulla testa di Cunietti che conclude alto sulla traversa a porta vuota (dentro all’area piccola). Boja di testa colpisce debolmente al 24’ su azione d’angolo e al 27’ è Bonino a dire di no a Cunietti. Giroldo, oggi il migliore in campo con Giuseppin e Spitale, ruba palla al 30’ e serve Boja. Traverso esce con coraggio e chiude in angolo. Al 34’ un contrasto tra Boja e Ottaviani premia il centravanti di casa. Davanti a Traverso il bomber non sbaglia e l’under 19 giallo-rosso-blu è meritatamente in vantaggio. Prima del riposo potrebbe arrivare anche il raddoppio, ma il filtrante di Raimondo è intercettato dal portiere ospite, che esce a valanga su Boja. La JCP ha disputato un buon primo tempo. Ordinata ed attenta, ha cercato di sfruttare le occasioni generate senza concederne troppe agli avversari. Si inizia alla grande anche la seconda frazione. Traversone di Di Luca dalla sinistra e Boja controlla e si gira in un fazzoletto: destro fuori di una spanna. Al 13’ Mistroni sostituisce Souidi con Boscain e cambiano le caratteristiche del tridente offensivo. Ancor più chiaro l’intento dopo l’ingresso di Osmeni, che al 19’ si sistema a centrocampo con compiti di rottura e rilancio. Bonino nel frattempo nega il gol a Moncalvo con una parata a mezza altezza e dopo la sostituzione Stranieri-Pagella, mister Gualco viene espulso per proteste. I padroni di casa sembrano avere il controllo del match. Troppo importante arrivare alla sosta con una vittoria. Oltretutto sarebbe la seconda consecutiva, cosa che non capita dall’autunno 2019. Echakari per Boja, Penta per Spitale, Massola per Odda e al minuto 35 ecco arrivare la svolta della partita. Di Luca in profondità per Giroldo che in velocità salta il diretto avversario e tenta il gol ad effetto sul secondo palo. Sfera a lato di un niente con un compagno solo davanti alla porta sguarnita. Dal possibile 2-0 alla rete del pareggio è un attimo. Prima ci prova Pasetto di testa senza inquadrare il bersaglio (38’), poi ad esultare è Stranieri che corregge di testa un traversone proveniente dalla sinistra. Il pallone bacia il palo interno e rotola nel sacco: 1-1. A questo punto il direttore di gara segnala il recupero e proprio al quinto ed ultimo giro di orologio, Silvestru da fuori area indovina la traiettoria giusta. Bonino e la difesa della JCP sono presi in contropiede dal rasoterra vincente e le proteste di Mistroni portano al cartellino rosso per il mister juniorino. Un finale pazzesco. L’arbitro allunga il recupero di altri 5 minuti e la JCP conquista due calci di punizione dal limite. Il primo, calciato da Zanforlin, vede la sfera scheggiare il palo esterno. Il secondo, (tentativo di Osmeni), si perde alto sulla traversa. L’esultanza della Gaviese ci sta tutta. Per la JCP è un sabato folle, ma che può insegnare moltissimo, perché gettare alle ortiche una vittoria così, non deve più capitare. Se era un esame dopo il derby di Frassineto, diciamo che non è stato superato. Inutile recriminare su un presunto rigore al 52’ della ripresa: da martedì si torna a lavorare in allenamento. 

Risultati 4^giornata: Bergamasco-PastorStay-1-3 Monferrato-Valenzana Mado-2-1 JCP-Gaviese-1-2 Viguzzolese-Arquatese-1-4 Felizzano-Pozzolese-4-0 Derthona-Cassine-2-0 Riposa: Audax Orione.

Classifica: Felizzano 12, Cassine, Derthona, Arquatese 9, Valenzana Mado, Bergamasco, PastorStay* 6, JCP, Gaviese*, Audax Orione*, Monferrato* 3, Pozzolese, Viguzzolese 1. 

*=una gara in meno.

Prossimo turno (23-10-2021): PastorStay-Viguzzolese; Pozzolese-Monferrato; Valenzana Mado-Audax Orione; Gaviese-Bergamasco; Arquatese-Derthona; Cassine-Felizzano. Riposa: JCP.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook