Calcio, Casale Monferrato, Sport, Valenza

Calcio – Allenamento congiunto: la Valenzana Mado al 90′ vince contro la JCP

JCP-Valenzana Mado-1-2 (32’ Abrazdha, 41’ e 90’ Valenzana Mado)

JCP: Favarin, Volpato (Cap.), Starno, Viazzi, Giuseppin, Dondi, Beltrame, El Atlassi, Vergnasco, Abrazdha, Patrucco. A disp: Francese, Bianco, Pallavidino, Iacomussi, Roccia, Kerroumi, Siragusa, Messano. All: Bellingeri-Carachino.

Primo tempo: JCP-Valenzana Mado-1-1
Corner: JCP-Valenzana Mado-4-3
Ammonizioni: JCP-Valenzana Mado-0-0
Espulsioni: JCP-Valenzana Mado-0-0

A ventiquattro ore dalla trasferta di San Salvatore, la Junior Calcio Pontestura torna in campo per il terzo allenamento congiunto della pre-season. Al “Bianchi” di Oltreponte c’è l’ambiziosa Valenzana Mado di mister Valentino Vecchio, formazione iscritta al campionato regionale di Promozione. Anche per il team orafo si tratta del secondo impegno in due giorni. La Valenzana è infatti reduce dall’allenamento congiunto con il Casale FBC. Mister Bellingeri schiera in avvio il seguente undici: Favarin tra i pali; Volpato, Giuseppin, Dondi, Starno in difesa; El Atlassi (al debutto) in regia, con Patrucco e Viazzi interni di centrocampo; Beltrame, Vergnasco e Abrazdha in attacco. In panchina c’è tra gli altri, Hamza Kerroumi. L’ex punta del Casale è per il momento “in prova” con la JCP. La partita è gradevole fin dai primi minuti. Gli ospiti imprimono un gran ritmo e i padroni di casa devono restare corti e vigili se non vogliono essere saltati da una manovra avvolgente a due tocchi. A centrocampo la Valenzana è in superiorità numerica, ma Viazzi e Patrucco si sacrificano, ben diretti da El Atlassi in cabina di regia. Al sesto del primo tempo il direttore di gara sorvola su un intervento da rigore in area juniorina e nel contropiede seguente Abrazdha smarca Beltrame davanti al portiere. L’uscita bassa è vincente ed il tiro è rimpallato. Minuto 11: controllo e tiro al volo leggermente alto, con Favarin sulla traiettoria. Il portiere della JCP compie un intervento difficile e decisivo al 14’ quando corregge in angolo un diagonale da destra.

La Junior prova ad uscire dal guscio e lo fa costruendo da dietro. Abrazdha (15’) libera Beltrame in area dopo che El Atlassi ha rubato palla sulla tre quarti. Il destro del sette giallo-rosso- blu è respinto dal numero uno ospite. El Atlassi recupera ancora palla a centrocampo (25’) e serve Abrazdha, che entra in area e sfiora il palo con una magia di sinistro. La gara è sempre più bella; botta e risposta tra le due contendenti con la Valenzana che sfiora il palo al 27’. Due minuti dopo miracolo di Favarin che corregge in calcio d’angolo. Al 31’ la difesa di casa si dimentica letteralmente del centravanti avversario: colpo di testa clamorosamente fuori. La legge non scritta del calcio si ripete ancora una volta. Sul ribaltamento di fronte Vergnasco serve Abrazdha che fulmina il portiere con un diagonale preciso e ben calibrato: 1-0. Valenza reagisce furiosamente. Al minuto 39 altra dimenticanza in area juniorina e secondo colpo di testa a botta sicura che sfiora la traversa. Il pareggio è nell’aria ed arriva al 43’ con una magia a rientrare di Fiore: la sfera si insacca ad un palmo dal secondo palo. Ad inizio ripresa la JCP sostituisce Volpato con Messano e Patrucco con Iacomussi. Anche mister Vecchio opera delle sostituzioni, ma il ritmo non si abbassa, anzi!

L’entrata di Boscaro è determinante per dare profondità ed allungare il team di casa. Al 5’ azione avvolgente della Mado con pallone fuori di un niente. Al decimo gli ospiti ci provano con una rovesciata, bella ma centrale. Roccia per Giuseppin al 15’ con Viazzi arretrato in difesa. Da rimessa laterale Beltrame assiste Abrazdha: diagonale impreciso del numero dieci. Al 20’ filtrante di Abrazdha per Vergnasco; botta al volo deviata in angolo. La JCP c’è ancora e gli ospiti devono prestare attenzione alle ripartenze di Vergnasco e compagni. Favarin neutralizza una botta sul primo palo al 21’ e al 22’ è Roccia a salvare il risultato su conclusione di Boscaro. Bianco per Viazzi al 23’. Combinazione in velocità Abrazdha-Vergnasco-Roccia. Tracciante che esce facendo la barba al palo.

E’ il minuto 24 e di fatto la produzione offensiva della Junior finisce qui. Kerroumi per Beltrame (25’), Francese per Favarin (27’), Siragusa per Vergnasco (33’). La Valenzana Mado aumenta il pressing e chiude i padroni di casa nella loro metà campo. Non ci sono più gambe per ripartire, mentre gli ospiti mostrano una condizione fisica più brillante. Al 42’ palo clamoroso del team orafo con Francese battuto. Al 90’ giunge il gol della vittoria, e che gol! Fucilata da 30 metri che spedisce il pallone nel sette. Contro una bella Valenzana Mado la JCP ha dato tutto come sempre. Oggi ha vinto la formazione che ha saputo dare intensità fino alla fine ed il risultato è oltremodo giusto. I ragazzi di mister Bellingeri hanno comunque creato diverse occasioni e non hanno nulla da rimproverarsi. Prossimo appuntamento (sempre al “Bianchi”), giovedì 2 settembre (20.30) con il Livorno Ferraris.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook