Attualità, Casale Monferrato

Ospedale Santo Spirito: sosta oraria di tre ore nelle aree parcheggio

Il sindaco Riboldi: «Interventi su alcune criticità: l’obiettivo rendere le soste più agevoli per chi deve usufruire del nosocomio» 

Con due ordinanze sono state istituite soste a tempo di tre ore nei due parcheggi più utilizzati per accedere all’ospedale Santo Spirito: quello antistante l’ingresso principale di viale Giolitti e quello in prossimità dell’entrata provvisoria di strada Vecchia Pozzo Sant’Evasio.

Hanno spiegato gli assessori Daniela Sapio e Vito De Luca, membri della Commissione Traffico del Comune di Casale Monferrato: «Con queste ordinanze si è intervenuti per regolamentare in modo efficace i parcheggi intorno all’ospedale cittadino: di fronte all’ingresso principale, attualmente chiuso per l’emergenza Covid, è stato aumentato il tempo di parcheggio, dato che l’ora prevista in precedenza è stata valutata essere troppo breve per la maggior parte delle necessità; mentre a ridosso del nuovo ingresso di strada Vecchia Pozzo Sant’Evasio era indispensabile introdurre la sosta a tempo per agevolare l’utenza ospedaliera con una maggiore rotazione dei parcheggi e per consentire, ad esempio a chi ha problemi di deambulazione, di trovare posti liberi nelle vicinanze della struttura».

Nello specifico, è stata modificata la sosta a tempo in viale Giolitti nell’area antistante l’edificio dell’Ospedale Santo Spirito e a margine della corsia di marcia che porta a viale Ottavio Marchino: d’ora in avanti dalle ore 7,00 alle ore 20,00 la sosta a tempo sarà di 3 ore, anziché i precedenti 60 minuti.

Per quanto riguarda i parcheggi in strada Vecchia Pozzo Sant’Evasio, invece, in corrispondenza degli stalli prospicienti il nuovo ingresso ospedaliero, ora a sosta libera, è stata istituita la sosta a tempo, sempre con il limite massimo di 3 ore nella fascia oraria 7,00 / 20,00, per tutto il periodo in cui sarà in vigore la riorganizzazione degli ingressi dell’ospedale per l’emergenza Covid.

Restano invece liberi i restanti parcheggi intorno all’ospedale, come quelli di via IV Novembre, via Boverio e via Vittime delle Foibe, dove il monitoraggio effettuato dal Comando di Polizia Locale ha riscontrato un’elevata disponibilità di posti durante tutte le ore della giornata.

«Con queste ordinanze – ha spiegato il sindaco Federico Riboldi – siamo intervenuti su alcune criticità che da tempo affliggevano le soste nella zona del nostro ospedale: gli interventi adottati hanno messo al centro chi quotidianamente si reca nella struttura di viale Giolitti, nella speranza che d’ora in avanti la situazione possa migliorare per tutti».

SCARICA DOCUMENTO – Ordinanza N. 10 / 2021 http://www.monferratowebtv.it/wp-content/uploads/2021/04/ord_00010_13-01-2021.pdf

SCARICA IL DOCUMENTO – Ordinanza N. 146 / 2021 http://www.monferratowebtv.it/wp-content/uploads/2021/04/ord_00146_30-03-2021.pdf

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook