Casale Monferrato, Cultura

Casale Risplende: una nuova opera di Helidon Xhixha in piazza Mazzini

Diversity prende il posto di Saturno, che va in mostra negli Emirati Arabi Uniti per poi tornare in città con una nuova e bella sorpresa

La spettacolare opera Diversity ha perso il posto, in piazza Mazzini, di Saturno: un avvicendamento tra le opere di Helidon Xhixha, per la mostra Urban Vibrations – Casale Risplende, che si è resa necessaria per via di un evento internazionale negli Emirati Arabi Uniti per il quale è stata imprescindibile la presenza della scultura.

La nuova suggestiva opera è stata realizzata nel 2017, è alta 220 cm ed è realizzata in acciaio inox lucidato a specchio, su una base in acciaio corten che ne esalta il movimento e la proiezione verso l’alto.

L’avvicendamento, questa mattina 1° febbraio, ha suscitato curiosità nei passanti che si sono soffermati a lungo incuriositi dal particolare scambio.

«Come ci ha spiegato il curatore Anselmo Villata – ha spiegato il sindaco Federico Riboldi – questo non sarà un saluto definitivo all’affascinante sfera in acciaio, perché Saturno tornerà a Casale Monferrato con una nuova e bella sorpresa».

Diversity, diventa quindi una nuova opera che potrà essere fotografata per partecipare al concorso che proseguirà fino a fine mese e la cui partecipazione è molto semplice: «È sufficiente condividere le immagini delle installazioni su Facebook e Instagram con l’hashtag #casalerisplende – ha ricordato l’assessore Gigliola Fracchia – per vincere un disegno di Helidon Xhixha, che lo stesso artista consegnerà, al termine della mostra, all’autore della foto che riterrà più affascinante e rappresentativa».

Ricordiamo quali sono le opere presenti in città: al Castello del Monferrato ci sono Elliptical reflection nel cortile e Terraferma di fronte all’ingresso, davanti al Teatro Municipale Nebula e Capitello d’acciaio, in piazza Mazzini Neon e Diversity e nel chiostro di Santa Croce, sede del Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi, Inner peace, Roccia Marina e Corallo d’acciaio.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook