Attualità

Acqui Terme – Allo studio un fondo di comunità per affrontare l’emergenza sanitaria

Un fondo di comunità a sostegno di attività commerciali e artigianali, imprese e persone con fragilità sociali, è questa l’iniziativa che il Comune di Acqui Terme vuole intraprendere per affrontare la nuova fase di recrudescenza del contagio. 

La misura è volta a supportare i soggetti che versano in situazioni di temporanea vulnerabilità economica a causa dell’epidemia. Nello specifico, l’idea è di fare in modo che le risorse siano gestite dall’ASCA, l’associazione dei Comuni che risponde dei bisogni sociali per il territorio dell’acquese; al fondo potranno accedere tutti i privati che vorranno dimostrare il proprio spirito solidale. Il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, sta valutando coi comuni centro zona un piano condiviso attraverso cui sollecitare un coinvolgimento delle Fondazioni, Camera di Commercio, Confindustria e tutte le associazioni e rappresentanze presenti in Provincia.

«Le ricadute negative in termini economici e sociali legate alla situazione emergenziale determinata a seguito dell’epidemia da Covid19 – afferma il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini – ci spingono ad adottare ogni iniziativa utile al sostegno della collettività. In questi giorni stiamo studiando come mettere in moto questa macchina organizzativa. Ci auguriamo di portare a termine nel più breve tempo possibile tale progetto, capace di dare forza a chi in questo momento soffre di una fragilità economica e di stimolare un circolo virtuoso di mutuo aiuto».

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook