Attualità

Progetto “Aleramici in Sicilia” a due anni dalla scomparsa il nostro pensiero va a Roberto Maestri

Oggi il nostro pensiero va a Roberto Maestri, scomparso due anni fa in un tragico incidente stradale: è con lui e con Fabrizio Di Salvo che nasce il progetto “Aleramici in Sicilia”. Al suo instancabile sforzo di storico alla ricerca delle origini aleramiche in Sicilia è ispirato il lavoro del comitato tecnico-scientifico e dei volontari del progetto, per i quali era anche un amico sempre sorridente e disponibile. La foto con cui vogliamo ricordarlo lo ritrae proprio in Sicilia, ad Ortigia, cuore della più antica Siracusa, nel corso di uno dei viaggi che lo hanno portato, insieme a Fabrizio Di Salvo, a percorrere più di quattromila chilometri per ricostruire la mappa delle città “aleramiche” nell’Isola. In questi due anni, nel segno della tenacia che caratterizzava Roberto Maestri, alimentata dall’elevato spessore culturale e dall’ampia visione, abbiamo proseguito il suo lavoro e ne abbiamo allargato gli orizzonti sviluppando l’idea dell’itinerario “Le Vie Aleramiche Normanno-Sveve”. Non ci siamo fatti scoraggiare dal vuoto che Roberto ha lasciato né dalle crescenti difficoltà legate alla pandemia e presto il docufilm, scritto e diretto da Fabrizio Di Salvo, racconterà nel migliore dei modi la sua ricerca.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook