Sport, Volley

Volley – Allenamento congiunto: passi avanti per l’Euromac Mix

Acqua Calizzano SV-Euromac Mix-3-2 
(25-18 / 22-25 / 25-21 / 25-27 / 15-12) 

Acqua Calizzano (SV): Zunino, Rossi 4, Filippini 2, Taricco 2, Bellandi 2, Raviolo 26, Gulisano 8, Cafagno A. 7, Masi, Cerrato 5, Giordani 13, Cafagno R.(L), Moraglio (L), Torresan (L). All: Oddera-Battistelli. 

Euromac Mix: Del Nero (K) 6, Olivero 18, Fracchia 12, Belotti 4, Pastore 14, Furegato 9, Barco, Deambrogio 10, Serone, Dell’Oste, Angeleri (L) 1, De Simone (L). All: Ercole-Montagnini. 

Servizi vincenti: Carcare 9, Junior 11. 
Errori al servizio: Carcare 13, Junior 18. 
Punti a muro: Carcare 3, Junior 10. 

Carcare (SV) – Seconda uscita stagionale per l’Euromac Mix. Le ragazze di coach Ercole, nel pomeriggio di domenica 11 ottobre, si sono recate a Carcare (Savona) per disputare un allenamento congiunto con l’Acqua Calizzano, team iscritto al girone A della B2 nazionale. L’impegno con la squadra ligure è il primo di una serie di cinque che condurrà Del Nero e compagne al debutto in campionato. C’era attesa nello staff rossoblu per valutare il gruppo alle prese con la prima trasferta con una “pari categoria”. “Il confronto – commenta coach Ercole – è stato molto utile. Siamo in una fase delicata della preparazione e ciò che emerso dal campo era in fin dei conti prevedibile. La squadra è nel limbo di ciò che era abituata a fare e quello che voglio per questa mia gestione. Il rapporto muro-difesa è emblematico e rappresenta la fase dove oggi esiste maggior confusione. Meglio che questi difetti vengano fuori adesso, perché ci sono tempi e modi per porre un rimedio. Bisogna lavorare con pazienza, ma questo non mi spaventa perché la disponibilità del gruppo è totale”. Nel primo set l’Euromac Mix presenta Del Nero, Olivero, Belotti, Deambrogio, Pastore, Furegato e Angeleri (libero). E’ il debutto stagionale per la centrale romana, sulla via del pieno recupero. Le padrone di casa commettono meno errori e, trascinate da una Raviolo in forma superlativa, traggono vantaggio dalle distrazioni delle rossoblu. Meglio la ricezione, nonostante qualche ace diretto, mentre il servizio (sempre forzato) ha regalato alle liguri 18 gratuiti. Nell’alternanza dei cinque set coach Ercole ha confermato Belotti ed ha ruotato Fracchia e Deambrogio. Stesso discorso per Angeleri e Dell’Oste, provate nel ruolo di libero. Viviana bene in ricezione, Alice più rodata nelle difese e nelle coperture. Attimi di paura quando Furegato ed Olivero si sono scontrate in mezzo al campo. La schiacciatrice classe 2002 ha avuto la peggio, ma dopo alcuni minuti trascorsi in panchina, è rientrata in partita. Qualche errore di troppo in attacco da parte dei “laterali”, mentre i posti tre sono stati precisi e ben assistiti dalle palleggiatrici. L’Euromac Mix ha pareggiato i conti (25-22) e dopo aver ceduto il terzo set (21-25), ha recuperato imponendosi ai vantaggi: 27-25. Il quinto set è stato vinto dal Carcare per 15-12. Nel prossimo allenamento congiunto le juniorine avranno modo di confrontarsi con la Nuova Elva 

Fortitudo. Il sorteggio dei gironi di serie C ha inquadrato le bianco-blu di coach Gombi in un contesto oltremodo favorevole. Giocatrici come quelle in forza all’Occimiano, possono lottare per i play-off alla pari di S2M Vercelli ed Isil Almese. Pronostici a parte, il prossimo test sarà estremamente interessante e regalerà spettacolo. 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook