Attualità, Emergenza Coronavirus

Wikimedia Italia partecipa al progetto “Una voce Wiki per il Parco e in Vivaio Eternot”

Prorogata la data di chiusura del bando al 8 GIUGNO 2020

Il 28 Aprile 2020 Legambiente Circolo VerdeBlu di Casale Monferrato in collaborazione Gea Casolaro e Daria Carmi, con il patrocinio del Comune di Casale Monferrato e dell’Afeva (Associazione Familiari e Vittime dell’Amianto) ha lanciato in bando per scrivere la voce enciclopedica dedicato a uno fra i progetti italiani più interessanti di riqualificazione urbana e restituzione alla cittadinanza di un luogo inaccessibile: il Parco Eternot.

Il bando è destinato a ragazze e ragazzi in età scolastica (dai 14 ai 18 anni), singolarmente o a gruppi di massimo tre persone, che riceveranno un premio in denaro di 300 euro per la migliore proposta di realizzazione della voce Wikipedia per il Parco Eternot e per il Vivaio Eternot.

Il Parco Eternot è nato sui resti della fabbrica Eternit realizzando uno scarto simbolico che ha catalizzato l’attenzione di molte altre città vittime di reati ambientali e inquinamento industriale, con l’interesse di avviare un processo simile. 

A renderlo speciale molte caratteristiche e fasi storiche che raccontano una storia che ben corrisponde a una trasformazione della consapevolezza ambientale e della lotta per ottenere bonifica, giustizia e investimenti nella ricerca: la diatriba processuale conseguente al fallimento della Eternit, l’acquisizione da parte del comune, la bonifica dell’area, il progetto ingegneristico di conversione dell’area in parco attraverso la costruzione di vasche di terra, la creazione di monumento che celebrasse tutte le vittime d’amianto, ma che fosse al contempo un motore attivo nel presente e l’impegno ad avere un futuro libero dall’amianto, il Vivaio Eternot.

Tutto ciò ha portati wikimedia Italia a patrocinare l’iniziativa e ad accompagnare il percorso formativo, affiancando i vincitori nel perfezionamento del loro testo per pubblicarlo ottimizzato. 

Per consentire di recepire i suggerimenti e organizzare la fasi con la partecipazione di Wikimedia Italia, il bando è stato prorogato fino all’8 GIUGNO 2020.

IL RUOLO DI WIKIMEDIA ITALIA

Wikimedia Italia quindi entra a pieno titolo nella collaborazione e parteciperà alle diverse fasi, nella persona di Gregorio Bisso, volontario e responsabile della Liguria per Wikimedia.

Gregorio Bisso parteciperà alla selezione che decreterà la proposta migliore e suggerirà come migliorarla e farla crescere. A questo proposito ha subito messo a disposizione per “gli scrittori” alcune referenze. 

Da un punto di vista ispirazionale suggerisce di fare riferimento a voci di Parchi Simbolici già presenti su Wikipedia (ad esempio Giardino dei Giusti di tutto il mondo, Parco Sempione (Milano), Boscoincittà, Giardini pubblici Indro Montanelli) ricordando l’importanza delle fondi, dell’inserimento di fotografie libere da diritti e della possibilità di creare due voci, una per il Parco Eternot che cita il Vivaio Eternot e una sotto pagina dedicata al PARCO ETERNOT.

Wikimedia Italia mette anche a disposizione tutorial e indicazioni si come scrivere una perfetta pagina enciclopedia.
https://www.wikimedia.it/cosa-facciamo/progetti-le-scuole/risorse-didattiche/

SCOPRI IL BANDO COMPLETO ALLA PAGINA http://www.legambientecasale.it/

DICHIARAZIONE DI GREGORIO BISSO

E’ davvero bella l’idea che avete avuto e corrisponde ad una sana visione dei luoghi, della storia, delle persone e del tempo. Le città, le case, i luoghi del lavoro, il paesaggio stesso, sovente è un testimone di un qualcosa che c’è, c’era e forse potrebbe esserci meglio.
Penso che la cultura, quella vera, debba essere vissuta e diffusa e vi debba essere un reale e concreto sentimento etico della diffusione della cultura come  parte delle persone e anzi sua anima. Avete pensato ad un parco: è una cosa bellissima, spazio di fantasia, bellezza, cultura, democrazia e di fruizione democratica e creativa della cultura come diritto all’espressione e all’essere “esseri umani”, veri, sensibili, vivi protagonisti dei quella grande opera d’arte che viviamo.

CONCORSO

A chi si rivolge il concorso.

Il concorso si rivolge a tutti i ragazzi e al tutte le ragazze dai 14 ai 18 anni di età domiciliati in Monferrato e a tutti coloro regolarmente iscritti alle scuole del territorio, medie superiori o professionali equiparate (anche se hanno superato i 18 anni di età). E’ possibile partecipare singolarmente o in gruppo (max 3 partecipanti).

Tema del concorso.

Il concorso è finalizzato alla creazione della pagina “Parco Eternot e Vivaio Eternot” su Wikipedia, l’enciclopedia libera, in occasione del 28 Aprile 2020, Giornata Mondiale per le Vittime dell’Amianto. E’ ammessa la proposta di due pagine separate.

Durata del Concorso

Il concorso si svolgerà nel periodo che va dal 28 Aprile 2020, ore 12.00, al 8 GIUGNO 2020, ore 12.00. Gli elaborati dei concorrenti dovranno pervenire tassativamente entro e non oltre tale data e inviati, in formato PDF, all’indirizzo mail info@legambientecasale.it. Secondo le modalità indicate di seguito.

Contenuto degli elaborati e dell’autocandidatura.

A discrezione dei partecipanti sono ugualmente ammissibili:
– la proposta di una pagina ““Parco Eternot e Vivaio Eternot” 
– la proposta di una pagina “Parco Eternot” e di una seconda pagina, linkabile all’interno della prima, “Vivaio Eternot”. Il testo totale non dovrà superare le 12.000 battute. Per una come per entrambe è necessario il corredo di immagini fotografiche. Gli elaborati dovranno essere ricevuti in formato PDF, secondo una composizione che simuli il più possibile il layout attuale di Wikipedia.
Insieme all’elaborato dovrà pervenire, in formato word, un documento contenente i nomi dei candidati, la loro età, la scuola cui sono iscritti (se sono iscritti), un numero di telefono. 
L’elaborato dovrà essere inviato dall’indirizzo e-mail del candidato o di uno dei candidati del gruppo con oggetto: PROPOSTA PER VOCE WIKIPEDIA “Parco e Vivaio Eternot”. 

Giuria del concorso.

Gli elaborati saranno valutati da una giuria, composta dal Sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi, dal Presidente di Afeva Casale Monferrato Giuliana Busto, da Gea Casolaro, artista che firma il monumentoVivaio Eternot, dal Presidente di Legambiente di Casale Monferrato Vittorio Giordano, e dal delegato di Wikimedia Italia Gregorio Bisso.

Premiazione.

Il gruppo (o singolo vincitore) riceverà un premio in denaro di 300 euro.
Il luogo della premiazione verrà stabilito l’8 GIUGNO 2020. Qualora in quella data non fossero ancora stabilite le modalità di una cerimonia pubblica la decisione verrà posticipata.

Utilizzo dell’elaborato vincitore.

Legambiente Circolo di Casale Monferrato caricherà sul sito di Wikipedia (https://it.wikipedia.org) l’elaborato vincitore, utilizzando gli account Wikipedia in proprio possesso. La voce verrà resa disponibile sul sito di Wikipedia secondo la licenza Creative Commons (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/deed.it) e le condizioni d’uso del sito (https://wikimediafoundation.org/wiki/Terms_of_Use/it). Gli elaborati e i file prodotti non verranno restituiti.

Trattamento dei Dati personali.

Ai fini del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la partecipazione comporta l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, con mezzi informatici o altro, da parte degli organizzatori e per gli scopi del concorso.
INFORMATIVA: Ai sensi dell’art.13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 si informa che i dati personali forniti o acquisiti formeranno oggetto di trattamento e, più precisamente, che: a) le finalità del trattamento sono legate ad esigenze connesse al perseguimento degli scopi dell’associazione Legambiente Circolo di Casale Monferrato; b) il conferimento dei dati richiesti per le finalità di cui al precedente punto a) ha natura facoltativa e non obbligatoria; c) l’eventuale diniego a fornire i dati per il trattamento comporterà l’impossibilità a partecipare al concorso proposto ; d) il trattamento dei dati potrà comportare la comunicazione e la diffusione dei medesimi nei limiti stabiliti dalla Legge; e) Nelle occasioni di comunicazione l’unico dato che verrà reso pubblico è il nome dei vincitori.
CONSENSO: In relazione all’informativa trasmessa ogni singolo partecipante esprime il consenso previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 al trattamento dei dati personali, nonché alla comunicazione ed alla diffusione degli stessi, fermo restando in ogni caso per i partecipanti la facoltà di poter esercitare i diritti di cui all’art. 7 della predetta legge (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento) mediante richiesta rivolta senza formalità al responsabile del trattamento dei dati. La partecipazione al concorso certifica l’accoglimento di tale informativa. 

Foto: Daria Carmi

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook