Sport, tennis

SPORT – Tennis: L’A1 torna a Casale – la ‘Cano’ femminile vince e festeggia al doppio di spareggio

Una storia con la S maiuscola. Un’emozione dopo un’altra. Il cuore in gola, l’urlo strozzato, l’errore, il vincente, l’applauso e la gioia. La finale play-off della Serie A2 femminile vede il ritorno nella massima serie, dopo solo un anno di assenza, della Canottieri Casale. Sarebbe stata battaglia dal primo quindici e così è stato, dopo quasi sette ore di incontri, è il doppio di spareggio a decidere chi è la promossa tra il Tennis Club Rungg e le monferrine. Le formazioni scelte dai capitani sono le stesse della gara d’andata a Bolzano.

Parte però dal singolare tra le numero uno la cronaca di un altro sigillo di storia della racchetta piemontese.  La rumena Mihaela Buzarnescu (1.1) deve riprovare l’impresa di gara-1 contro l’italo-elvetica Susan Bandecchi (2.2). La rossocrociata di casa Rungg sembra avere le idee chiare sin dal palleggio preliminare e mette decisamente sotto pressione la ex top 20 Wta. Risposte nei piedi e geometrie disegnate alla perfezione dalla ‘prima scelta’ di capitan Bertolini, che permettono così alla Bandecchi di aggiudicarsi il match 6-3, 7-5. Il secondo incontro della giornata era quello tra la bolognese Stefania Rubini (1.10) e il vivaio bolzanino Verena Meliss (2.3). Rubini ha dimenticato i fantasmi di sette giorni prima e vince di strapotere il primo set 6-1. Nel secondo parziale Meliss ricorda la strategia messa in atto nel suo club e lo conquista 6-3. Stefania ricarica le pile e vola sul 6-4 conclusivo. 1-1 palla al centro. I capitani Giugiu Massola e Giulia Gabba schierano il tassello Lisa Pigato (2.3) contro la pari classifica Martina Spigarelli. Lisa gioca decisamente sul pezzo, distribuendo vincenti da ogni parte del campo e ‘rulla’ l’avversaria con un parziale di dodici giochi a uno. ‘Cano’ sul 2-1. Punteggio diverso da quello del Trentino Alto Adige. Le casalesi sono padrone del loro destino con il match di doppio. Rubini  e Pigato contro Bandecchi e Meliss. Questa volta la torcida del pubblico di casa è presente con tamburi e megafoni, in stile coppa Davis. Le emozioni arrivano una dopo l’altra. Primo set Rungg 6-3. Il secondo set vede la coppia locale volare sul 5-0, ma Bandecchi fa miracoli e conquista e vince il tie-break. 2-2, doppio di spareggio. Un’ora di pausa, poi il match che vale l’A1. Coach Massola spariglia le carte nel mazzo e decide per Buzarnescu-Pigato, contro le stesse tenniste di Rungg. Lisa sembra in trans agonistica e si aggiudica gli scambi più duri della partita. Mihaela affonda con passanti mancini micidiali. Primo set 6-4 Canottieri. Il secondo set diventa harakiri con break e contro break fino al 6-5 e servizio Buzarnescu. Parità, punto decisivo scelta del ricevitore. La rumena controlla e si riscatta dalla prestazione del singolare. Meliss manda fuori il dritto. Game, set and match Casale. La ‘Cano’ torna in A1. La festa, tra coriandoli e stelle filanti, prosegue sulla passerella del PalaFerraris, ospiti della Novipiù Junior Casale, impegnata nel derby di A2 contro Torino. Ragazze, questo è il vostro momento.

One Comment

  1. Pingback: SPORT – Tennis: L'A1 torna a Casale – la 'Cano' femminile vince e festeggia al doppio di spareggio | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook