Basket, Sport, Video

Tutta Casale in una partita

Nella Sala Consiliare del Comune di Casale Monferrato, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del grande evento che unirà basket e calcio sotto lo stesso tetto il prossimo 24 novembre.
Il tetto è quello del PalaFerraris, che in quella data ospiterà la gara valida per la decima giornata di Serie A2 Old Wild West tra Novipiù Casale Monferrato e Givova Scafati: una partita che la squadra di coach Mattia Ferrari disputerà indossando una speciale canotta nerostellata per rendere omaggio ai 110 anni di storia del Football Club Casale.

Guarda il video

Un’iniziativa fortemente voluta dal nostro club per onorare una storica istituzione sportiva della nostra città, ad oggi – e proprio grazie al Casale FBC – la più piccola d’Italia ad aver vinto lo scudetto nel 1914.

La conferenza è stata moderata da Giulia Collazuol, responsabile eventi Junior Casale, alla presenza del Vice-Sindaco Emanuele Capra in rappresentanza dell’amministrazione comunale, per la Junior Casale il Presidente d’Onore Dott. Giancarlo Cerutti e il General Manager Giacomo Carrera e per il Casale FBC i presidenti. Giuseppino Coppo e Lino Gaffeo.

Alla partita del 24 novembre sarà invitato tutto il settore giovanile del Casale FBC insieme ai genitori dei ragazzi, che sfileranno nell’intervallo.

L’organizzazione dell’evento potrà contare sul supporto dell’agenzia di comunicazione CEU di Marco Francia, presidente dell’associazione “Stella e Caliga”, con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di appassionati casalesi e monferrini.

Federico Riboldi (Sindaco Casale Monferrato): “Ringrazio il Casale FBC e la Junior Casale per questa iniziativa dal fortissimo valore simbolico. Tutto lo sport Casalese abbraccia la storica maglia nerostellata, la più bella del mondo secondo una qualificata giuria di oltre 100 giornalisti sportivi. Un valore che va ben oltre l’ambito calcistico. Attorno alla maglia nerostellata si intrecciano le vicende che hanno caratterizzato gli ultimi 110 anni della vita cittadina: lo sviluppo del nostro territorio, narrazioni familiari e di guerra, avventure leggendarie o storie quotidiane che ammantano di leggenda la nera casacca che entra ufficialmente, per la prima volta, nel tempio cestistico della città. Ringrazio particolarmente la Junior Casale che in questi anni ha tenuto alto il nome dello sport Casalese su palcoscenici nazionali regalando emozioni a migliaia di monferrini e non solo, attirando talenti e permettendo a fenomeni assoluti come Danilo Gallinari di calcare il nostro parquet in una partita ufficiale. Grazie al Presidente e alla dirigenza che da veri amanti dello sport e della città hanno voluto proporre questo connubio. L’obiettivo finale di scuotere l’orgoglio sportivo Monferrino e avvicinare sempre più giovani allo sport di base sarà raggiunto. W lo sport! W Casale Monferrato”.

Giancarlo Cerutti (Presidente d’Onore Novipiù Junior Casale Monferrato): “Ringrazio l’amministrazione per l’ospitalità in quella che è la casa di tutti i cittadini casalesi, il luogo giusto per celebrare un ‘ponte’ che per me ha un significato particolare. Quando il General Manager Giacomo Carrera è venuto a parlarmi di questa iniziativa, come potete immaginare ho subito manifestato grande gioia per un’idea meravigliosa che mi è stata proposta da lui e dai suoi collaboratori. Ho compiuto recentemente sessantanove anni, ne ho spesi diciassette da presidente del Casale Calcio e questo è il ventesimo con la JC, ho dedicato più di metà della mia vita allo sport casalese. Per me ha questo evento un significato doppio, non c’è domenica dell’anno in cui io non chieda immediatamente il risultato del Casale, che è rimasto nel mio cuore. Dal 1970 al 1987 ho condiviso le sorti della meravigliosa maglia nerostellata, passata attraverso tanti momenti memorabili, altri difficili, tantissimi da ricordare con orgoglio: dalla quarantina di derby vissuti con Alessandria, Novara e Pro Vercelli alla storica partita contro l’Udinese. Sono stati anni bellissimi, legare queste due realtà è come legare per me due parti molto importanti della mia vita. Noi della Junior porteremo con orgoglio la maglia nerostellata e voglio ringraziare i presidenti Coppo e Gaffeo per aver accolto questa nostra iniziativa, che non vuole solo mettere insieme le storie importanti di due club, perché quando si parla della Junior bisogna ricordarsi che si tratta di una delle prime società cestistiche italiane con oltre sessant’anni di vita, ma anche onorare i sacrifici non solo economici e l’impegno dei due presidenti del Casale FBC, mossi da una grande e autentica passione. Sono certo che tutta la città apprezzerà che due realtà così rappresentative degli sport più amati si uniscono in un momento di affettuosa amicizia per dire, insieme, ‘Siamo qui’. Grazie a tutti”.

Giacomo Carrera (General Manager Novipiù Casale Monferrato): “La Junior negli anni si è dedicata a promuovere e far conoscere le eccellenze del nostro territorio e la maglia nerostellata e il Casale FBC lo sono per storia tradizione e quindi è per noi un piacere omaggiare una ricorrenza così importante come i 110 anni dalla fondazione. Faremo di tutto per arrivare alla partita con Scafati da prima in classifica per rendere ancora più speciale la giornata del 24 novembre”.

Giuseppino Coppo (Presidente Casale FBC): “Sono particolarmente onorato del fatto che la Novipiù Junior Casale abbia organizzato questo evento che riunisce per la prima volta insieme due grandi realtà dello sport casalese. Il Casale Fbc, che rappresenta la storia sportiva di questa città e la Novipiù Junior Casale, che in quest’ultimo decennio ha portato nuova linfa attraverso uno sport dinamico e giovane come il basket. Entrambe le realtà occupano le posizioni di vertice nei rispettivi campionati; questo è importante e rappresenta motivo  grande soddisfazione e orgoglio”.

Lino Gaffeo (Presidente Casale FBC): “Un evento così importante ci gratifica poiché grande è l’opportunità che ci viene data dalla Novipiù Junior Casale, a dimostrazione che lo sport è un linguaggio universale e come tale deve unire. In particolare, ritengo particolarmente significativo tale evento per Casale e tutti i casalesi. La sinergia sportiva legata a due eventi: la partita di basket e 110 anni del Casale, è il miglior modo per rimarcare l’importanza che queste due realtà hanno nel tessuto sociale e sportivo della città. Da parte nostra desidero manifestare la mia gratitudine nei confronti della Novipiù Junior Casale e dell’amministrazione comunale, la quale ha sposato con tanto entusiasmo l’iniziativa. Sono convinto che entrambe le realtà sportive sapranno tenere alto il nome della Città di Casale Monferrato”.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Seguici su instagram!

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook