Calcio, Sport

SPORT – Calcio: Campionato di Prima Categoria: 7^giornata. JCP vince 4-0

Campionato di Prima Categoria: 7^giornata. 
45 MINUTI FATTI BENE 
JCP-Virtus Vercelli-4-0 (57’ Volpato, 70’ e 90’ Vergnasco, 90’+5’ Casone) 

JCP: Ormelese, Sgarano, Rosati (Cap.), Sala, Giuseppin, Giorcelli, Geminardi, Patrucco, Di Martino, Vergnasco, Zaia. A disp: Montiglio, Cardinale, Volpato (dal 39’p.t.), Chimento (dal 45’s.t.), Viazzi, Temporin (dal 11’s.t.), Roccia (dal 15’s.t.), Artico, Casone (dal 26’s.t.). All: Merlo. 

Virtus Vercelli: Bernaudo, Tosatti, Maggiolo G., Olmo, Ruocco, Mhreti, Finati, Maggiolo E., Corsaro, Maletta, Tornari. A disp: Paiola, Migliardi (dal 29’s.t.), Caffi (dal 43’s.t.), Abate, Bosia (dal 23’s.t.), Isteri, Palumbo (dal 35’s.t.), Lamine (dal 26’s.t.). All: Lepore. 

Primo tempo: JCP-Virtus Vercelli-0-0 
Corner: JCP-Virtus Vercelli-5-1 
Ammonizioni: JCP-Virtus Vercelli-4-4 (23’p.t. Mhreti, 32’p.t. Finati, 34’p.t. Vergnasco, 45’+2’p.t. Geminardi, 6’s.t. Tornari, 19’s.t. Giorcelli, 35’s.t. Volpato, 37’s.t. Palumbo) 
Espulsioni: JCP-Virtus Vercelli-0-0 SPORT

Casale Monf.to – Sul sintetico del “Bianchi”, in occasione del settimo turno di campionato,è andato in scena il più classico dei testa-coda. La capolista JCP ha ospitato la Virtus Vercelli che fino ad ora ha conquistato un solo punto pareggiando in casa con la Pro Roasio. Infortuni, squalifiche e gestione post-turno infrasettimanale di Coppa, hanno influito sulle scelte di formazione operate da mister Merlo. Lo schema scelto è il 4-3-3 con il tridente offensivo composto da Zaia, Di Martino e Vergnasco. In mediana Patrucco, Geminardi e Sala, mentre in difesa ci sono Sgarano (spostato sulla fascia destra), Giuseppin, Giorcelli e Rosati (al rientro con la fascia di capitano). Un turno di riposo concesso a Volpato. In porta Marco Ormelese, leader silenzioso di un pacchetto difensivo fin qui solido ed affidabile. La Virtus Vercelli non ha nulla da perdere e si presenta compatta, con le linee di difesa e centrocampo molto vicine tra loro. Difficile trovare spazi, soprattutto se manca la necessaria velocità di esecuzione. Il primo tempo è quasi soporifero. Ritmi lentissimi, con la Virtus che in contropiede sa rendersi pericolosa. Al sesto punizione dalla sinistra e colpo di testa di Finati di poco alto sulla traversa. All’undicesimo la porta di Ormelese è salvata da una diagonale difensiva puntuale ed efficace di Rosati. Il colpo di testa del neo-capitano sbroglia una situazione parecchio intricata. Al 13’ Zaia calcia una punizione dalla tre quarti. Giorcelli di testa sfiora il montante alla destra dell’ex juniorino Bernaudo. Vergnasco al 18’ ci prova da lontano: pallone che termina a lato. Al 22’ la Virtus crea una ghiotta occasione. Maletta calcia in diagonale e il pallone sfiora la traversa. Al minuto 23 Mhreti commette un brutto fallo a centrocampo e viene ammonito. La situazione si ripete al 27’, ma l’arbitro grazia il centrocampista giallo-nero dopo una irregolarità commessa ai danni di Giorcelli. Alla mezz’ora Geminardi tenta la sorte con un rasoterra in diagonale che lambisce il palo. Tra il 32’ ed il 34’ sono Finati e Vergnasco a terminare sul taccuino dei cattivi, poi al minuto 39 si fa male Rosati (botta al ginocchio) e il riposo di capitan Volpato finisce lì. Nel recupero Geminardi viene sanzionato con il giallo (simulazione). Nel grigiore di una giornata tipicamente autunnale, la JCP va al riposo dopo una frazione al cloroformio.

“Tra il primo ed il secondo tempo – commenta Lorenzo Zaia – mister Merlo ci ha chiesto di cambiare marcia. In effetti non eravamo riusciti ad approcciare la gara nel modo corretto. Nella ripresa le cose sono andate molto meglio; la Virtus si è aperta ed ha concesso un po’ di spazio e noi siamo stati bravi ad approfittarne. Sono tre punti preziosi, che ci consentono di rimanere in vetta in una giornata dove hanno vinto praticamente tutti. Se ha influito un po’ di stanchezza post-Coppa. Ci può stare, ma alla fine è stata la Virtus a crollare fisicamente, mentre noi avevamo una buona gamba”. La “carica” suonata da mister Merlo negli spogliatoi ha effetto immediato. Al terzo Di Martino batte a rete da pochi passi e Bernaudo salva tutto deviando miracolosamente sul palo. Temporin per Sgarano all’undicesimo e dopo un minuto la JCP passa in vantaggio. Punizione battuta da Zaia, colpo di testa di Giuseppin e palla che sbatte sulla traversa. L’appoggio vincente di piatto destro è di Volpato, alla terza gioia personale in campionato. Roccia per Sala al quarto d’ora e giallo rifilato a Giorcelli (19’) per una entrata a centrocampo decisamente fuori tempo. Al 22’ Mhreti calcia bene in diagonale, ma il pallone è deviato in corner da un avversario. Al 25’ i padroni di casa raddoppiano. Discesa sulla fascia sinistra di Temporin e palla in verticale per Vergnasco. Il bomber rientra su destro e piazza la sfera sul palo più lontano: 2-0. A questo punto la Virtus si sbilancia alla ricerca del gol. Zaia si va a cercare una zona del campo congeniale (dietro a Vergnasco) e sale in cattedra dettando calcio. Casone per Geminardi al minuto 26. Il traversone del neo-entrato (al 28’) è preciso al millimetro, ma dopo l’impatto di testa di Vergnasco il pallone termina tra le braccia del portiere vercellese. Assist da cineteca di Zaia per Casone (33’). L’attaccante della JCP si fa sorprendere da un rimbalzo sfortunato che lo mette fuori causa. Punizione virtussina al 34’ con incornata di Edoardo Maggiolo che termina a lato. Al 38’ Vergnasco impegna centralmente Bernaudo e al 40’ Zaia su punizione trova Volpato all’altezza del primo palo. Sfera a lato di un soffio. Chimento per Di Martino al 44’ e al minuto 45 della ripresa Vergnasco cala la doppietta personale. Contropiede, assist di Zaia e rete del numero 10 juniorino. Cinque di recupero e proprio nell’ultimo giro di lancette arriva il quarto gol. E’ ancora Zaia (MVP del match) il protagonista. Assist al bacio (dopo una sgroppata di Temporin) e colpo di testa vincente di Casone all’altezza del secondo palo. 

Risultati 7^giornata: JCP-Virtus VC-4-0 La Chivasso-Valdilana Biogliese-0-2 Orizzonti Utd-Ceversama BI-0-2 Ponderano-Torri Biellesi ASD-2-0 Pro Palazzolo-Azeglio-2-3 Pro Roasio-La Vischese-1-2 Strambinese 1924-Stay O Party-2-2 Valle Cervo Andorno-Chiavazzese 75- rinviata 

Classifica: JCP pt.17, La Vischese e Ceversama BI pt.14, Stay O Party pt.13, Chiavazzese e Ponderano pt.12, Strambinese 1924 pt.11, Pro Palazzolo e Orizzonti Utd pt.10, Biogliese e Azeglio pt.9, Valle Cervo Andorno pt.8, Pro Roasio pt.6, La Chivasso pt.4, Torri Biellesi ASD pt.3, Virtus VC pt.1. 

Chiavazzese e Valle Cervo Andorno una gara in meno. 

Prossimo turno (27-10-2019): Virtus VC-Orizzonti Utd; Azeglio-Valdilana Biogliese; Ceversama BI-Ponderano; Torri Biellesi ASD-Strambinese 1924; Chiavazzese 75-Pro Roasio; La Vischese-JCP; Stay O Party-Pro Palazzolo; Valle Cervo Andorno-La Chivasso 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook